Il sindaco di Barcellona, Ada Colau, ha proposto di eliminare la tratta aerea Barcellona-Madrid e di sostituirla con i treni ad AV per ridurre le emissioni di gas serra.

La tratta aerea emette infatti circa 60/80 chili di CO2 per passeggero mentre un viaggio in treno emette circa 5-7 chili di CO2. Oggi, la tratta ferroviaria AV tra le due città spagnole è il fiore all'occhiello di Renfe e impiega circa 2 ore e mezza contro 1 h e 15 minuti dell’aereo esclusi i tempi per il check-in e i controlli di sicurezza.

La proposta di Colau arriva contemporaneamente alla liberalizzazione del mercato europeo, nei collegamenti ferroviari, a partire da quest’anno.

Il consorzio ILSA, composto da Trenitalia e Air Nostrum, è stato selezionato dal Gestore dell’infrastruttura ferroviaria spagnola ADIF, come primo operatore privato ad accedere nel mercato iberico garantendo 32 collegamenti giornalieri sulla rotta MadridBarcellona (16 in ciascuna direzione).

Parere sfavorevole alla proposta è stato immediatamente dato dagli ambienti imprenditoriali, che hanno sin da subito manifestato la loro contrarietà.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia