Due conferme importanti per il Cilento e per il Sud Italia.

Entrambe erano note, ma ora in qualche modo vengono ufficializzate da fonti autorevoli. Le FS hanno infatti ufficializzato l’arrivo del Frecciarossa nel Cilento anche per il 2020.

Il servizio partirà ad aprile e terminerà ad ottobre. La regione Campania ha dovuto contribuire con 2 milioni di euro per confermare il treno nel Parco Nazionale del Cilento.

Le fermate saranno quattro, Agropoli, Vallo delle Lucania, Palinuro Camerota e Sapri dove il convoglio si attesterà per poi fare ritorno al nord. Le corse giornaliere sono due dal venerdì alla domenica.

Nel mentre, secondo alcune cronache locali, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, avrebbe confermato che i treni ad alta velocità che provengono dal nord non pagheranno il "pedaggio" per raggiungere l’area a sud di Salerno.

Una novità che era già uscita nei giorni scorsi e che ora troverebbe conferma e che potrebbe aprire le porte anche al competitor diretto di Trenitalia.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia