Questa mattina, intorno alle 7.30, una persona si è stesa sui binari ferroviari nei pressi di San Fior lungo la linea Sacile-Conegliano.

Nonostante il tentativo immediato, il macchinista non è riuscito a evitare l’impatto. In tilt la circolazione ferroviaria lungo tutta la linea.

In una nota RFI comunica che dalle 7.30 il traffico ferroviario fra Sacile e Conegliano (linea Venezia – Udine) è sospeso per l’investimento di una persona. Sul posto l’Autorità giudiziaria per i rilievi del caso.

I treni coinvolti sono:
Treno 11013 soppresso nella tratta Sacile – Treviso
Treno 11008 soppresso nella tratta Conegliano - Sacile
Treno 11019 fermo a Casarsa
Treno 20958 limitato a Udine
Treno 2445 fermo a Udine
Treno 20952 soppresso nella tratta Sacile - Conegliano
Treno 2442 limitato a Treviso
Treno 11014 soppresso nella tratta Conegliano – Sacile: effettuato treno straordinario per servizio viaggiatori da Conegliano a Treviso.

Attivato servizio spola SacileConegliano al momento con 5 bus sostitutivi. I viaggiatori sono informati con annunci a terra e a bordo. Presenziate con personale di assistenza le stazioni di Sacile e Udine.

È tornato regolare alle 9.45 il traffico ferroviario fra Sacile e Conegliano (linea Venezia – Udine), sospeso dalle 7.30, e poi parzialmente riattivato alle 9, per l’investimento di una persona.
I treni in viaggio hanno subìto ritardi fino a 130 minuti, mentre quattro regionali sono stati cancellati e undici limitati nel percorso.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia