Un gesto estemporaneo quanto pericoloso quello di un tranquillo professore di 58 anni.

L’uomo temendo di perdere la coincidenza ha ritenuto opportuno fermare il primo treno di passaggio. L’episodio risale ad alcuni giorni fa, e precisamente al 19 novembre, quando l’uomo, avendo l’urgenza di prendere una coincidenza per Bologna, dove avrebbe dovuto tenere una conferenza, ha pensato bene di mettersi in mezzo ai binari della stazione di Calolziocorte, pretendendo di far fermare un treno proveniente da Lecco e diretto a Milano Centrale, nonostante il convoglio non avesse la sosta programmata in quello scalo.

Gli Agenti della Polfer di Lecco hanno denunciato il professore, incensurato, per il reato di interruzione di pubblico servizio.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia