Una buona notizia per i viaggi internazionali tra Italia e Slovenia.

La comunica sul suo sito web il Comitato Pendolari Alto Friuli.

"Con un post del 9 novembre avevamo evidenziato la situazione del servizio transfrontaliero Udine/Trieste-Lubiana, il quale non era più diretto in quanto i passeggeri sono costretti a Villa Opicina a trasbordare dal treno italiano ETR 563 - 564 a quello sloveno.

Abbiamo interpellato la Regione FVG sul tema, la quale con una nota ci ha confermato che "la necessità di trasbordo a Villa Opicina dei viaggiatori dei treni Trieste/Lubiana realizzati con materiale CAF è stata determinata dalla modifica delle procedure in atto da parte dell’Agenzia Slovena relativamente al rinnovo dell’APS (l’Autorizzazione alla messa in esercizio), che è avvenuta finora a valle del rinnovo dell’autorizzazione Italiana.
Ciò in ragione del progressivo recepimento del IV pacchetto ferroviario dell’Unione Europea".

La Regione ha comunicato che "i treni ETR 563 hanno completato l’iter autorizzativo per la circolazione su rete slovena e che pertanto possono nuovamente essere utilizzati per tutto il tragitto. Pertanto, a partire dai prossimi giorni, i servizi ferroviari da e verso Lubiana in partenza da Trieste Centrale saranno nuovamente realizzati senza interscambio a Villa Opicina".

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia