Arrivano, forse, delle buone notizie per la travagliata ferrovia Cuneo - Nizza.

A comunicarle è Ugo Sturlese, per conto del Comitato per la difesa della Cuneo-Nizza.

Scrive Sturlese sulla sua pagina Facebook: "Giovedì 21 Novembre il Comitato per la difesa della Cuneo-Nizza ha avuto un incontro al Ministero dei Trasporti a Roma in vista della prossima Conferenza intergovernativa (Cig) tra Italia e Francia, che si terrà il 6 Dicembre a Roma.
Erano presenti Laura Manfrin capo segreteria del sottosegretario ai trasporti Roberto Traversi, Luca Di Gianfrancesco, consigliere diplomatico del Ministero dei trasporti, Salvatore d’Alfonso di RFI, segretario generale della delegazione italiana della Cig Alpi del Sud e il presidente della stessa delegazione Enrico Puja, del Ministero dei trasporti.
Era anche presente il consigliere regionale del Piemonte Ivano Martinetti e Enrico Perri del suo staff (l’incontro è stato possibile grazie al loro impegno).

Sono state evidenziate le criticità che hanno finora impedito di ripristinare un servizio adeguato sulla linea.

I rappresentanti del ministero e di RFI hanno dichiarato che sono intenzionati a giungere ad un accordo con gli omologhi francesi per la revisione della Convenzione.

Il Comitato valuta positivamente la comunione d’intenti all’interno della parte italiana della Cig e auspica la massima trasparenza possibile delle prossime Cig, augurandosi che già il prossimo 6 Dicembre si possa arrivare a un accordo concreto con la Francia".

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia