Alstom e la provincia di Groningen, l'operatore locale Arriva, il gestore dell'infrastruttura ferroviaria olandese ProRail e la compagnia energetica Engie hanno firmato un accordo per un progetto pilota per testare il Coradia iLint per la prima volta nei Paesi Bassi.

La firma è avvenuta nell'ambito del "Klimaattop", o Summit sul clima dei Paesi Bassi settentrionali, che si è svolto la settimana scorsa a Groningen.

I test col primo treno passeggeri al mondo alimentato a celle a combustibile a idrogeno saranno effettuati sulla linea tra Groningen e Leeuwarden fino a 140 km/h e dureranno circa due settimane. 

L'idea è quella di organizzare il test nel primo trimestre del 2020 mentre l'obiettivo è dimostrare che la tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno è un modo appropriato per raggiungere il traffico ferroviario a emissioni zero su linee non elettrificate nei Paesi Bassi dove sono attualmente in circolazione treni Diesel.

Alstom è impegnata nello sviluppo e nell'implementazione di soluzioni di mobilità che consentano non solo l'emergere di sistemi di trasporto pienamente sostenibili, ma aiutino anche a guidare la più ampia transizione energetica. Non vediamo l'ora di dimostrare ciò che è già stato dimostrato in Germania - che l'idrogeno rappresenta una strada altamente adatta in entrambi i casi", ha affermato Bernard Belvaux, amministratore delegato di Alstom Benelux.

La rete ferroviaria olandese ha approssimativamente 1.000 chilometri di linea non elettrificata.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia