Sono macchine talmente amate che è difficile vederle andare alla demolizione.

Eppure stamattina sono previste in partenza una E.655 e una E.656 da lungo tempo accantonate a Savona. La destinazione ormai la conoscono anche i sassi, San Giuseppe di Cairo, dove nei prossimi giorni avverrà fisicamente lo smantellamento.

Se i numeri che ci sono stati riferiti sono corretti, si dovrebbe trattare della E.655.404 e della E.656.597 delle quali, come sempre, andiamo a vedere brevemente i dati storici.

La E.655.404, ovviamente ex E.656.404 è una Casaralta-RETAM datata 1985 mentre la E.656.597 appartiene all'ultima serie navetta ed è una Casertane-Lucana datata 1989.

I due Caimano chiudono così la loro carriera rispettivamente dopo 34 e 30 anni, se vogliamo nemmeno troppi rispetto a situazioni viste in passato. Ma ormai di loro, con le unità elettroniche moderne che scalpitano, non c'è (purtroppo) più bisogno...

Foto di Carmelo Mulè e Alberto Catona

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia