Nella giornata di ieri è stato inaugurato il Restyling della Stazione EAV Circumvesuviana denominata “Vesuvio De Meis”, che serve l’Ospedale del Mare a Ponticelli.

La rete ferroviaria EAV è composta da circa 300 km di linea sulla quale insistono 160 stazioni. Negli ultimi 3 anni ne sono già state riqualificate 30.

Sulla rete vesuviana sono state ora individuate altre 4 stazioni (Brusciano, Cercola, S. Maria del Pozzo e Vesuvio De Meis) -  definite da un gruppo Facebook “stazioni dell’horror” -  da valorizzare in quanto spesso oggetto di atti vandalici che hanno portato tali stazioni ad un preoccupante degrado.

 

Ad oggi la prima stazione (tra le 4 che verranno completate entro l’anno) che risulta finita è quella di Vesuvio De Meis, dove sono stati ripristinati gli intonaci pericolanti, risanati muri in calcestruzzo mediante il ripristino del copriferro ammalorato, rifatti i manti impermeabili, risanate o sostituite le pavimentazioni e gli impianti idraulici, verificate le telecamere.

A coronamento dell’intervento, è stato affidato all’artista Fabio Della Ratta, in arte Biodp - selezionato attraverso una call tra gli iscritti all’albo “CREAV” - il compito di realizzare un’opera di arte urbana, che è ha quale soggetto principale “Camillo De Meis”, medico nonché filosofo e patriota da cui la strada e la stazione prendono il nome, e due grandi immagini del Vesuvio, ritratto sia dal lato mare che dal lato monte.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia