Ieri pomeriggio la circolazione ferroviaria è rimasta sospesa per più di un’ora tra le stazioni di Torino Porta Nuova e Porta Susa a causa di un incendio divampato nei pressi dei binari intorno alle 16.

Cinque treni regionali e un Frecciarossa sono rimasti fermi nella stazione di testa del nodo di Torino. Immediato sul posto l’intervento degli agenti della Polfer che hanno avviato le indagini, insieme con i colleghi della polizia scientifica, per capire quali siano state le cause del rogo divampato in un locale poco utilizzato all'altezza del bivio Crocetta.

Per ragioni di sicurezza la circolazione è stata sospesa sia sulla linea AV che sulla linea convenzionale, causando ritardi anche per le tratte Torino-Chivasso e Torino-Aosta.

Alle 17,15 è arrivato il nullaosta per far ripartire la linea. Fino a quel momento i passeggeri in arrivo a Torino sono scesi a Porta Susa, dove i treni hanno terminato la corsa, raggiungendo Porta Nuova con la metropolitana gratuitamente, usando il biglietto ferroviario. Hanno dovuto attendere, invece, il nullaosta quelli in partenza da Torino.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia