In mezzo a tante notizie di accantonamenti e demolizioni spunta fuori anche qualche buona novità.

L'avevamo lasciata con l'atroce dubbio che stesse per essere accantonata e quindi demolita. 

Nella giornata di sabato 17 agosto, infatti, la E.656.564 era stata trainato dalla E.652.128 dallo scalo di Bologna San DonatoFoggia con un viaggio alla velocità di 80 km/h e da lì era ripartita poi per Maddaloni-Marcianise.

Alcune voci davano volevano come motivo di questo trasferimento un probabile accantonamento definitivo ma qualche giorno fa la macchina è stata rivista regolarmente in circolazione in zona Livorno/Rosignano sui treni della Solvay.

Una buona notizia, dunque, per questa Casaralta-Mater datata 1989 che continua stoicamente il suo servizio nonostante i trenta anni alle spalle.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia