Momenti di apprensione per i passeggeri del convoglio regionale di Trenitalia partito da Bari alle ore 18 e diretto a Lecce.

In seguito al blocco dell’impianto frenante di una vettura, causato probabilmente da un urto con un animale o con un oggetto, fra Carovigno e Brindisi, si è sprigionata per attrito la fuoriuscita di fumo.

Dopo l’arrivo alla stazione di Brindisi, tutti i viaggiatori, sono stati fatti scendere. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi, allertati dagli stessi viaggiatori, e gli agenti della Polfer. Tutti i passeggeri sono stati riprotetti sul treno regionale 12503, partito da Bari alle 18.30.

 

Da quanto riferito da una nota di RFI, la sicurezza delle persone non è mai stata in pericolo. Il treno, una volta sbloccato l’impianto frenante, tornerà in funzione.

I tecnici della società stanno ispezionando la linea per capire che tipo di ostacolo abbia incontrato il vagone lungo il percorso. Dalle 19.20 alle 19.50, il traffico ferroviario fra Ostuni e Brindisi (linea BariLecce) è stato sospeso. Dalle ore 19.50, attivata circolazione a binario unico alternata sul binario pari nella tratta Ostuni - S.Vito con rallentamenti fino a un’ora.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia