Riqualificazione dell’atrio di accesso della stazione di Pescara. 

Questo l’oggetto dell’incontro di ieri tra il Sindaco di Pescara Carlo Masci e RFI. La centralità dello scalo sarà rafforzata, individuando strategie ed azioni congiunte tra Rete Ferroviaria Italiana e il Comune di Pescara.

Saranno rese pienamente fruibili alle persone le aree interne della stazione, rendendo i luoghi più attrattivi con nuovi servizi di interesse pubblico e valorizzando le aree inutilizzate con nuove funzioni anche di carattere sociale, culturale, educativo e turistico.

Il Comune di Pescara si è detto disponibile a mettere in atto le azioni necessarie a contenere gli iter autorizzativi, supportando RFI, ove necessario, nell’individuazione di attività e servizi che valorizzino il potenziale strategico della stazione.

Il potenziamento dell’accessibilità, dell’integrazione modale e dell’attrattività delle stazioni sono parte fondamentale della strategia di RFI e del Gruppo FS Italiane, come indicato nel Piano Industriale 2019-2023.

Il nuovo concept di stazione punta a svilupparne appieno il potenziale di nodo trasportistico e di polo di servizi, in osmosi con i territori serviti dalla rete ferroviaria, contribuendo al loro sviluppo sostenibile. Fattore chiave di successo è la sinergia tra i diversi soggetti coinvolti, per una piena valorizzazione tanto delle competenze che delle risorse economiche.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia