Ieri 3 ottobre, un primo treno merci è arrivato al teminal logistico Metrand di Dunajská Streda da Xian, in Cina.

Il convoglio composto da 44 container, contenenti elettronica, accessori per auto e vari beni di consumo, ha impiegato 14 giorni attraverso il Kazakistan, la Russia e l’Ucraina, prima di essere trasferito su un treno a scartamento europeo nel terminal di Dobrá, al confine tra Ucraina e Slovacchia. Presente all'arrivo del convoglio anche il ministro slovacco dei Trasrporti Arpád Érsek, secondo il quale un convoglio di questo genere potrebbe arrivare regolarmente in Slovacchia ogni settimana.

Érsek intende promuovere nuove opportunità commerciali con un utilizzo più efficace delle ferrovie alleggerendo le strade dai mezzi pesanti. Secondo il ministro infatti, al momento, le capacità di trasporto della Slovacchia sono tutt'altro che pienamente utilizzate, e il percorso attraverso il territorio del paese è rapido e sicuro. “Sosterrò ogni progetto a beneficio anche delle nostre ferrovie”, ha affermato Érsek.

Le merci caricate sul convoglio cinese verranno trasferite ai destinatari finali in Repubblica Ceca, Ungheria, Austria e naturalmente Slovacchia.

Il terminal di Dunajská Streda gestisce 550 treni cargo alla settimana, il cui carico viene distribuito nel raggio di circa 150 chilometri dal terminal. Il terminal di trasbordo di Dobrá, che appartiene alla società statale ZSSK CARGO ha una capacità di trasbordo fino a 200.000 container all'anno.

I container di 329 treni completi arrivati dalla Cina e diretti a paesi dell’Unione europea sono stati trasbordati dal 2010 ad oggi.
L'articolo integrale su Buongiorno Slovacchia.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia