Expo Ferroviaria 2019, dall'1 al 3 ottobre a Milano, Alstom debutta con il brand “Mobility by Nature” presentando le sue soluzioni sostenibili.

Tra le novità presenti allo stand: treni sempre più verdi come Coradia iLint, il primo treno al mondo, già in servizio passeggeri in Germania, alimentato da una cella a combustibile a idrogeno, che produce l’energia elettrica per la trazione; il treno Coradia StreamPop”, la nuova generazione, riciclabile al 97%, per il trasporto regionale per Trenitalia, già operante in Emilia-Romagna, a cui si aggiungeranno presto altre regioni.

Non solo treni ma anche Aptis, l’e-bus 100% elettrico di Alstom, che ha terminato la scorsa primavera, il suo drive test in cinque città italiane: Firenze, Genova, Bologna, Merano e Torino.

Per quanto riguarda le infrastrutture Alstom presenta le tre soluzioni per risparmiare energia e liberare le città dai vincoli della catenaria: APS, un sistema di alimentazione da terra che, con l’aggiunta di una terza rotaia tra i due binari, permette di eliminare le linee aeree, preservando così il patrimonio architettonico urbano, SRS, una soluzione di ricarica statica a terra adatta sia ai tram sia agli autobus e Citadis Ecopack, batterie e super condensatori di stoccaggio dell'energia.

Sul fronte segnalamento, le potenzialità di Mastria, la prima soluzione di supervisione multimodale. Grazie a Mastria, tutti gli attori della mobilità in una data città sono collegati: reti di autobus, tram e metropolitane ma anche taxi, car e bike sharing, polizia, ecc. L'obiettivo è massimizzare la fluidità fra tutti i mezzi di trasporto.

Completa lo stand l’area dedicata ai servizi con esempi di manutenzione 4.0 e il sistema HealthHub, uno strumento di manutenzione preventiva in grado di monitorare lo stato di salute dei treni, dell’infrastruttura e delle risorse di segnalamento, utilizzando i big data.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia