Le Ferrovie Federali FFS e l'azienda di trasporti bernese BLS hanno raggiunto un accordo sul traffico a lunga percorrenza.

L'intesa, raggiunta grazie alla mediazione della consigliera federale Simonetta Sommaruga e del consigliere di Stato bernese Christoph Neuhaus, è stata comunicata giovedì dal Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC).

Il contratto di esercizio delle due aziende prevede che BLS potrà gestire a partire da dicembre 2019 il RegioExpress tra Berna e Bienne e da dicembre dell’anno prossimo la tratta Berna-Burgdorf-Olten.

Il terzo percorso riguarda la linea Berna-Neuchâtel-La-Chaux-de-Fonds, che sarà preso a carico da BLS dapprima come traffico regionale e poi a lunga percorrenza.

La ferrovia privata rileverà inoltre il punto vendita FFS di Lyss, convertendolo in un centro viaggi, e istituirà una nuova filiale che avvierà le attività in dicembre. Con questo accordo BLS rinuncia alla volontà di ottenere una propria concessione per il traffico a lunga percorrenza, mentre le FFS ritirano il ricorso depositato contro questa richiesta davanti al Tribunale amministrativo federale, con una vertenza che si protraeva da oltre due anni.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia