L'idea non è inedita ma forse la sua applicazione sì.

Le ferrovie statali bulgare BDZ hanno inaugurato nella giornata di ieri la prima locomotiva ridecorata su sua richiesta dall'artista di strada Stanislav "Nasimo" Trifonov.

Il primo compito della locomotiva nella sua nuova livrea è stato quello di trainare il treno pomeridiano dalla capitale della Bulgaria, Sofia, fino a Bourgas sul Mar Nero. BDZ ha tuttavia confermato che la locomotiva servirà anche altri treni su tutta la rete ferroviaria nazionale bulgara.

"Il progetto è un'idea innovativa con un messaggio per gli artisti dei graffiti che il disegno controllato può avere un bellissimo risultato finale", ha detto BDZ.

L'opera d'arte originale di Nasimo fa parte della strategia di marketing dell'azienda per l'affitto di spazi pubblicitari. "La trasformazione artistica della locomotiva è unica nel suo genere, con riferimenti a diversi importanti simboli nazionali nelle immagini."

Le ferrovie bulgare, assieme a quelle greche, sono tra le più colpite dal fenomeno graffiti e forse questo è anche un modo per "limitare" il problema, cedendo su alcuni rotabili ma evitando un accanimento sugli altri.

Da quanto abbiamo osservato nei nostri Ferroviaggi, ad essere colpite sono però soprattutto le vetture, spesso vere e proprie tavolozze che oltretutto non vengono quasi mai risistemate probabilmente per mancanza di fondi.

La macchina protagonista di questo esperimento, per la cronaca, è la 46.234.

Foto BDZ

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia