E finalmente arriva anche qualche sonora multa.

Nei giorni scorsi gli agenti della Sottosezione di Polizia Ferroviaria di Civitavecchia hanno effettuato dei servizi straordinari di controllo presso la stazione di Ladispoli dove, nel recente passato, si sono registrati diversi incidenti con vittime.

Sebbene fosse evidente la presenza degli agenti in uniforme e i continui annunci degli altoparlanti che, specialmente in corrispondenza del transito dei treni, invitano l'utenza ad allontanarsi dalla linea gialla e a non attraversare i binari, non sono mancati i viaggiatori senza prestare la minima attenzione e spesso distratti dall'uso di smartphone e cuffiette, hanno attraversato i binari inducendo gli agenti ad elevare nei loro confronti le sanzioni previste dal Regolamento di Polizia Ferroviaria.

Sono state in tutto otto le contravvenzioni, mentre secondo quanto riferito, almeno un centinaio di persone notando all'ultimo istante la presenza degli agenti, avrebbero desistito dall'attraversare i binari.

I servizi di prevenzione continueranno anche nei prossimi giorni, mentre a settembre riprenderà l'attività di educazione alla sicurezza che viene condotta dalla Polizia Ferroviaria presso le scuole nell'ambito del progetto 'Train... to be cool'.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia