A margine della presentazione del nuovo hub milanese di Rogoredo, l’Ad di FS Gianfranco Battisti ha rilasciato importanti dichiarazioni sulla vicenda Alitalia.

“Parliamo della compagnia aerea più grande al mondo e la sua presenza non ci impedisce nulla”, ha detto l’Ad parlando degli americani di Delta Air Lines. Nei giorni scorsi, infatti, Atlantia aveva fatto trapelare la preoccupazione per un piano troppo sbilanciato in favore di Delta e del suo desiderio di gestire le rotte redditizie del lungo raggio.

Quanto ai tempi, “stiamo lavorando tutti insieme e ci siamo impegnati a rispettare la scadenza imposta dai commissari” ha aggiunto Battisti, lasciando quindi intendere che entro metà settembre FS, Atlantia e Delta presenteranno lofferta integrata dal piano industriale per l’acquisizione della maggioranza di Alitalia.

E proprio a proposito del piano, emergono nuovi particolari. Infatti, secondo una recente ricostruzione del Sole 24 Ore, Fiumicino sarà confermato come hub di riferimento di Alitalia, mentre Linate avrà una vocazione business. Molto spazio verrà poi dedicato all’intermodalità, un punto di particolare interesse per Delta

Per alcune tratte brevi, come ad esempio la Napoli-Roma, la Pisa-Roma, e la Firenze-Roma, ci saranno più frequenze di treni diretti che dovrebbero andare a sostituire completamente gli attuali voli.
In aumento anche i collegamenti ferroviari tra Milano e Roma per liberare spazi agli aerei su altre rotte. Quanto al lungo raggio America del Nord e del Sud saranno i principali focus dello sviluppo.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia