Creare un connubio vincente tra risorse economiche e valorizzazione dei territori, tracciando un percorso chiaro e condiviso con tutti i protagonisti dell’industria turistica italiana.

Si è svolto oggi a Roma, presso la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, il convegno Le nuove sfide del turismo italiano alla presenza, tra gli altri, del ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e del Turismo, e dell’amministratore delegato del Gruppo FS e presidente di Federturismo Gianfranco Battisti.

Tra i temi affrontati nell’incontro - organizzato dall’Osservatorio Parlamentare per il Turismo - quello dell’accessibilità diffusa e della redistribuzione dei flussi turistici attraverso nuovi collegamenti e maggiore intermodalità, mettendo in comunicazione stazioni, porti e aeroporti.

Ma anche il ruolo del turismo lento e della Fondazione FS Italiane, con i suoi treni storici per la riscoperta di centri impropriamente definiti minori, con un occhio di riguardo al “turismo dolce”, con le sue linee ferroviarie dismesse e trasformate in piste ciclabili, fino ad arrivare agli impegni di Ferrovie dello Stato Italiane in occasione delle Olimpiadi invernali di Milano e Cortina.

Il convegno ha fornito l’occasione per presentare i primi dati del nuovo Osservatorio sul Turismo firmato Global Blue e Federturismo Confindustria, progetto che, periodicamente, metterà in luce l’importanza di questo settore per l’intero Paese, evidenziando informazioni e flussi turistici internazionali sia nelle più conosciute destinazioni di viaggi sia in quelle meno note, con elevati potenziali di crescita.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia