Il Fondo di coesione dell'Unione europea (UE) investirà 318,5 milioni di euro in Lettonia per elettrificare 308 km della principale rete ferroviaria est-ovest del paese e sostituire le locomotive Diesel.

L'UE afferma che ciò aumenterà le velocità delle linee, allineerà l'infrastruttura della Lettonia ai requisiti delle normative comunitarie e nazionali per lo sviluppo della rete ferroviaria centrale e migliorerà la qualità dell'aria a lungo termine.

"L'UE sta finanziando un moderno sistema ferroviario in Lettonia. Riducendo costi e tempi di viaggio, questo progetto della politica di coesione accrescerà i posti di lavoro e l'economia della Lettonia, facilitando il traffico di transito e il commercio attraverso gli Stati baltici", afferma la commissaria europea dei trasporti, Violeta Bulc. "Allo stesso tempo, i lettoni respireranno aria più pulita e miglioreranno la sicurezza stradale".

Il progetto comprende l'elettrificazione delle linee Riga - Krustpils, Krustpils - Daugavpils e Krustpils - Rēzekne.

Solo circa il 14% della rete di 1.860 km della Lettonia è attualmente elettrificata, sostanzialmente inferiore alla media UE del 55%. Si prevede che il progetto ridurrà i costi di manutenzione di un terzo e consentirà velocità sulla rete fino a 160 km/h.  

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia