ATM e Trenord siglano un importante accordo per la mobilità in Lombardia.

Il nuovo biglietto che dal 15 luglio costerà 2 euro, permetterà di viaggiare sui mezzi pubblici cittadini (metropolitana, bus, tram) ma anche sul Passante e sui convogli regionali effettuati da Trenord da e per tutti i Comuni della Città Metropolitana e della provincia di Monza-Brianza.

Si tratta, in tutto, di ben 213 Comuni della Lombardia che contano oltre 4 milioni di persone, e migliaia di pendolari che ogni giorno, per lavoro o per studio, utilizzano il trasporto pubblico e che grazie a questa partnership potranno usare un solo abbonamento per spostarsi su gomma, su ferro e in metropolitana.

"È la svolta epocale" per l'assessore alla Mobilità Marco Granelli. È il tassello che mancava per completare la rivoluzione della mobilità grazie allo Stibm (Sistema tariffario integrato del bacino di mobilità) che prevede una tariffa unica per i mezzi Atm e i convogli Trenord.

A titolo di informazione, i biglietti ATM acquistati prima del 15 luglio possono essere utilizzati entro 90 giorni e quindi fino al 12 ottobre 2019 mentre gli abbonamenti emessi prima del 15 saranno validi fino alla scadenza.

Diverso il discorso per quanto riguarda i ticket verdi delle ferrovie (il cui costo, come avevamo visto, è stato congelato nei giorni scorsi dalla Regione senza nemmeno il ritocco Istat). Rimarranno, ma i viaggiatori potranno decidere, in base alla loro convenienza, se optare o meno per il nuovo titolo di viaggio integrato Atm.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia