Via libera alla pubblicazione dei bandi per il completamento del tunnel della TAV.

E’ quanto deciso dal consiglio di amministrazione della Telt, l'azienda in comproprietà dello stato francese e FSI che sta costruendo il collegamento AV Torino-Lione. Gli "avis de marches" riguardano i lavori del tunnel di base sul territorio italiano, per un importo stimato di circa 1 miliardo di euro.

L'avvio di questa procedura per il lotto italiano del tunnel di base segna il completamento del percorso degli affidamenti dei lavori per la realizzazione dei contestati 57,5 km della galleria.

Il CdA di Telt si è riunito oggi a Parigi alla presenza della coordinatrice europea del Corridoio Mediterraneo, Iveta Radicova, del capo della dg Move Jean-Louis Colson, e del presidente del Piemonte, Alberto Cirio.

L'avis de marchés, diviso in due lotti, uno per i lavori di costruzione e uno per la valorizzazione dei materiali di scavo, sarà pubblicato nei prossimi giorni sulla Gazzetta Europea.

Nel bando è esplicitata la facoltà di interrompere senza obblighi e oneri la procedura di gara in ogni sua fase, come previsto dal Codice degli Appalti Pubblici francese.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia