• Il Portale FERROVIE.INFO




Flag Counter

GTT autobus elettrici BYD

Utilizza questo forum per parlare degli altri mezzi di trasporto che non siano treni in scala reale.

GTT autobus elettrici BYD

Messaggioda Fabrizio Borca » lunedì 22 gennaio 2018, 19:31

Ieri mattina, per la prima volta, ho provato uno dei nuovi autobus urbani elettrici che sono da poco entrati in servizio a Torino, con GTT. Si tratta di mezzi di produzione cinese (BYD), lunghi 12 metri che possono trasportere 77 passeggeri, di cui 21 seduti e una carrozzella. Hanno un’autonomia di 310 chilometri e un consumo medio di 104 kWh ogni 100 chilometri.

Foto: http://www.tramditorino.it/voci/present ... elettrici/
Immagine
Immagine

I mezzi sono dotati di due motori elettrici sincroni da 90 kW, per un totale di 180 kW di potenza massima erogabile, 150 kW di potenza continuativa e una coppia massima di 700 Nm. Ciascun bus è dotato di 3 pacchi batterie da 200 Ah per un totale di 342 kWh di energia accumulata. Un ciclo di carica completo richiede circa 5 ore tramite una colonnina da 60 kW. La frenata è parzialmente rigenerativa, permettendo quando possibile, la ricarica delle batterie utilizzando i motori come freno.

Provando i mezzi ho notato che non sono estremamente silenziosi internamente, mentre esternamente lo sono. Le prestazioni non si differenziano dagli autobus tradizionali e si registrano valori di accelerazione e decelerazione del tutto soddisfacenti. A bordo non ci si accorge di viaggiare su un bus elettrico, a parte un lieve calo del livello di rumore. I mezzi sono dotati di climatizzazione integrale caldo/freddo e la temperatura a bordo, nonostante le frequenti aperture delle tre larghe porte, era abbastanza elevata. Mi chiedo come funzioni l'impianto di climatizzazione, se a resistenze oppure pompa di calore, visto che gli assorbimenti energetici dovrebbero essere estremamente importanti per questi tipo di mezzo. Qualcuno di voi ha notizie in merito?

Immagine
Immagine
Interni autobus 12 metri BYD GTT

Ho utilizzato il mezzo sulla linea 6, da Piazza Carlo Felice e Piazza Hermada. Le fermate capolinea non sono dotate di stazioni di ricarica, poiché i mezzi vengono ricaricati solo tramite apposite colonnine nei depositi di appartenenza (in questo caso il Tortona). Ciascuna colonnina è alimentata a 400V trifase e assorbe 60 kW, garantendo la carica completa in circa 5 ore.

Foto: http://www.tramditorino.it/voci/nuovi-b ... l-tortona/
Immagine

Alcuni dati tecnici sui bus

Brochure bus http://www.bydeurope.com/downloads/eubs ... ic_bus.pdf

Immagine
Immagine

Sono previsti in totale 20 veicoli, che saranno suddivisi fra due depositi per gestire fino a 3 linee di una lunghezza tale da garantire un autonomia per circa i 2/3 del turno. I mezzi in servizio su ciascuna linea non saranno mai tutti operativi assieme ma ruoteranno, al fine di garantire i tempi di ricarica.
Avatar utente
Fabrizio Borca
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 2276
Iscritto il: venerdì 12 febbraio 2010, 16:12
Località: Piossasco (TO)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si

GTT autobus elettrici BYD

Sponsor

Sponsor
 

Re: GTT autobus elettrici BYD

Messaggioda tof63 » lunedì 22 gennaio 2018, 21:25

Fabrizio Borca ha scritto:I mezzi sono dotati di climatizzazione integrale caldo/freddo e la temperatura a bordo, nonostante le frequenti aperture delle tre larghe porte, era abbastanza elevata. Mi chiedo come funzioni l'impianto di climatizzazione, se a resistenze oppure pompa di calore, visto che gli assorbimenti energetici dovrebbero essere estremamente importanti per questi tipo di mezzo. Qualcuno di voi ha notizie in merito?
Ho avuto la stessa sensazione e me lo sono chiesto anch'io...
Sotto casa mia passa il 19 (che peraltro uso raramente) e ho notato che nelle ore notturne, quando non ci sono passeggeri (la fermata dopo c'è il capolinea), gli elettrici passano con le luci interne spente. Trovando corretto questo risparmio di energia, lo trovo però un tantino in contrasto col riscaldamento elettrico, che peraltro si avverte molto di più che sugli altri bus.
Comunque per il 19, almeno un giorno la settimana (ad esempio ieri che era domenica), non vengono usati gli elettrici, ma i diesel: ieri i 19 erano tutti Crossway LE a 2 porte (quelli della Torino-Chieri).

In quanto alle prestazioni, io ho avuto la sensazione che in fase di spunto (diciamo per il primo giro di ruota) abbiano un'accelerazione più "decisa" dei bus a gasolio o metano, come avevano i vecchi filobus. Comunque dipende molto, credo, dal piede dell'autista.
Luigi Cartello
Avatar utente
tof63
Deviatore
Deviatore
 
Messaggi: 129
Iscritto il: domenica 25 settembre 2011, 11:11
Località: Torino

Re: GTT autobus elettrici BYD

Messaggioda Fabrizio Borca » lunedì 22 gennaio 2018, 21:31

Vero Luigi, la fase di spunto "immediato" è in effetti migliore di quella dei mezzi tradizionali. Credo dipenda dalla caratteristica intrinseca del motore elettrico di erogare parecchia coppia allo spunto. Per il riscaldamento, anche io ho notato che sono più caldi di tutti gli altri bus. A parte che poi su molti mezzi, sopratutto sui Cityclass, mi sembra proprio guasto :|

Vediamo se qualcuno ci da indicazioni, è una cosa davvero curiosa.
Avatar utente
Fabrizio Borca
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 2276
Iscritto il: venerdì 12 febbraio 2010, 16:12
Località: Piossasco (TO)
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si


Torna a Gli altri mezzi di trasporto in scala reale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite