• Il Portale FERROVIE.INFO




Flag Counter

confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Utilizza questo forum per ricevere informazioni e parlare della tecnica del modellismo ferroviario.

In collaborazione con:
Immagine

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda fnm65 » mercoledì 13 marzo 2019, 20:42

et_62 ha scritto:
fnm65 ha scritto:ritengo di sì, poichè la consegna delle E.444 di seconda serie (da 058 a 117) è avvenuta tra il 1973 ed il 1974, contemporaneamente alla consegna delle UIC-X tipo 1970.
non saprei però dire per quanto tempo la 093 abbia circolato senza baffo rosso...


Devo verificare sul mitico volume di Voltan, ma mi sembra che il baffo rosso sia apparso a partire dal 1973


a ben pensarci ho anch'io il volume di Voltan! :lol: :D :P
Enrico
fnm65
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 1:05
Località: Milano
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: III e IV
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Sponsor

Sponsor
 

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda Francesco D'Amanzo » giovedì 14 marzo 2019, 15:43

Ammesso e concesso che Acme si decidesse,un giorno,di fornire le finestrature corrette per le tipo x,voi avete avuto modo di vedere come sono incollati all'interno della carrozza?Operazione di sostituzione al limite dell'impossibile,bisogna attrezzarsi con scappello e martello :hide: :hide: :hide: ,saluti.
Visita la mia pagina facebook "APD Models Realizzazioni Modellistiche"
Francesco D'Amanzo
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 2010
Iscritto il: domenica 3 dicembre 2006, 16:40
Località: Caserta

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda Lorenzo Pallotta » venerdì 15 marzo 2019, 7:36

Credo di poter dire con buona sicurezza che questa cosa dei vetri delle X non succederà mai.

Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
Lorenzo Pallotta
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Clicca qui per vedere la mia FotoFerrovie.Info Gallery
Avatar utente
Lorenzo Pallotta
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 27546
Iscritto il: venerdì 1 aprile 2005, 14:49
Località: Monterotondo Scalo
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV, V, VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda Francesco D'Amanzo » venerdì 15 marzo 2019, 10:59

Lorenzo Pallotta ha scritto:Credo di poter dire con buona sicurezza che questa cosa dei vetri delle X non succederà mai.

Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk


Si Lorenzo anch'io posso confermarlo,peccato,saluti :bigcry: :bigcry: :bigcry:
Visita la mia pagina facebook "APD Models Realizzazioni Modellistiche"
Francesco D'Amanzo
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 2010
Iscritto il: domenica 3 dicembre 2006, 16:40
Località: Caserta

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda E656BB » martedì 19 marzo 2019, 19:52

Secondo mio parere.....confermo quanto scritto finora su tutte le varie serie e le varie marche. :lol:
Oltre a ciò, lascio una recensione sulle ultime X '70 normali e cuccette appena consegnate: a parte il fatto che le vetture reali erano davvero affascinanti, queste Acme sono ben realizzate e con una buona resa cromatica. Non ho trovato imperfezioni nella verniciatura o malfunzionamenti.
Per il montaggio dei mancorrenti di salita bisogna ripassare i fori per allargarli(punta da 0,8mm almeno) I mancorrenti non sono molto belli e risultano un po fragili.
Ho notato (ma non misurato!) che i timoni di allontanamento sono stati allungati di almeno 1 mm per cui le carrozze rimangono più distaccate. I carrelli hanno anche le prese di corrente.
Inoltre ho scoperto che riducendo di pochi decimi la lunghezza dei piatti di fissaggio degli anelli di ancoraggio (lato superiore), questi rimangono appena più nascosti e non interferiscono con il movimento dei carrelli.
BiBi
- un Caimano è per sempre!
Avatar utente
E656BB
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2006, 23:55
Località: rivalta (TO)

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda Franco Capotosto » martedì 19 marzo 2019, 21:04

Inoltre ho scoperto che riducendo di pochi decimi la lunghezza dei piatti di fissaggio degli anelli di ancoraggio (lato superiore), questi rimangono appena più nascosti e non interferiscono con il movimento dei carrelli.


....... che è esattamente quello che facco da sempre con le X di Acme. :lol: :up:
Franco Capotosto
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Il progresso è davvero tale solo quando le scoperte e le invenzioni sono fruibili da parte di tutti.....
Avatar utente
Franco Capotosto
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 9603
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2005, 21:15
Località: Roma

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda Franco Capotosto » venerdì 29 marzo 2019, 1:47

Ho notato (ma non misurato!) che i timoni di allontanamento sono stati allungati di almeno 1 mm per cui le carrozze rimangono più distaccate


Si ma troppa distanza diamine! congiungendo due carrozze con ganci corti Roco, rimane una luce di quasi 3mm..... una via di mezzo no eh....... non mi rimane che operare di "cesello" :mute: ......
Franco Capotosto
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Il progresso è davvero tale solo quando le scoperte e le invenzioni sono fruibili da parte di tutti.....
Avatar utente
Franco Capotosto
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 9603
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2005, 21:15
Località: Roma

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda E656BB » venerdì 29 marzo 2019, 17:08

Non so Franco come fai tu....io di solito uso questo metodo pseudo-reversibile:
asporto dal lato frontale una "fettina" della sede di innesto del gancio di 1-2mm a seconda dei modelli.
Questa fettina asportata davanti viene incollata o semplicemente appoggiata sul lato posteriore della sede stessa di innesto, cosicché i dentini di tenuta della coda del gancio facciano presa: in questo modo ho arretrato la posizione del gancio della misura equivalente alla fettina asportata.
Se nel futuro volessi o dovessi recuperare tale spostamento è sufficiente prendere questa fettina e riposizionarla nella sua posizione originaria frontale: il gancio torna avanti.
BiBi
- un Caimano è per sempre!
Avatar utente
E656BB
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2006, 23:55
Località: rivalta (TO)

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda Franco Capotosto » venerdì 29 marzo 2019, 19:20

E656BB ha scritto:Non so Franco come fai tu....io di solito uso questo metodo pseudo-reversibile:
asporto dal lato frontale una "fettina" della sede di innesto del gancio di 1-2mm a seconda dei modelli.
Questa fettina asportata davanti viene incollata o semplicemente appoggiata sul lato posteriore della sede stessa di innesto, cosicché i dentini di tenuta della coda del gancio facciano presa: in questo modo ho arretrato la posizione del gancio della misura equivalente alla fettina asportata.
Se nel futuro volessi o dovessi recuperare tale spostamento è sufficiente prendere questa fettina e riposizionarla nella sua posizione originaria frontale: il gancio torna avanti.


Grande! la stessa tecnica che uso io! :yahoo: però che du cojons :) .....
Franco Capotosto
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Il progresso è davvero tale solo quando le scoperte e le invenzioni sono fruibili da parte di tutti.....
Avatar utente
Franco Capotosto
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 9603
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2005, 21:15
Località: Roma

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda E656BB » sabato 30 marzo 2019, 0:06

Franco Capotosto ha scritto: però che du cojons :) .....

Assolutamente si!!
Come se fossero i ganci l'unico problema da mettere a posto.... :)
BiBi
- un Caimano è per sempre!
Avatar utente
E656BB
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2006, 23:55
Località: rivalta (TO)

Precedente

Torna a Informazioni e tecnica in Scala H0 e N

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite