• Il Portale FERROVIE.INFO




Flag Counter

confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Utilizza questo forum per ricevere informazioni e parlare della tecnica del modellismo ferroviario.

In collaborazione con:
Immagine

confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda fnm65 » lunedì 4 marzo 2019, 0:39

ciao a tutti,
come tutti sapete le carrozze UIC-X FS in scala HO sono state riprodotte essenzialmente da tre ditte:
ROCO: con il grave difetto di aver dipinto carrozze tedesche nei colori FS,nonostante questo le ROCO, a parer mio, sono sempre le migliori per la circolazione intensa sul plastico...
RIVAROSSI/HORNBY,
ACME.
Orbene, se anni fa avrei puntato sulle Rivarossi, anche se avevano il difetto della riproduzione degli arredi degli scompartimenti delle seconde classi con otto (!!!) posti anzichè sei, i predellini piuttosto grossolani, ma il "pregio" di dover montare tutte le apparecchiature del sottocassa, ora con le continue proposte di serie differenti ACME mi mette veramente in crisi.
Chi sarebbe così cortese di elencarmi pregi e difetti sia della produzione Rivarossi, sia di quella ACME (rispetto delle misure, finezza cornici finestrini fedeltà e raffinatezza dei dettagli cassa e sottocassa, ma soprattutto scorrevolezza e robustezza del modello) ?

grazie infinite a tutti.
Enrico
fnm65
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 1:05
Località: Milano
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: III e IV
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Sponsor

Sponsor
 

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda Lorenzo Pallotta » lunedì 4 marzo 2019, 8:51

Mah, guarda, al di là del problema cornici io con le ACME non ho mai avuto difficoltà in nulla.
E anche dal punto di vista estetico le trovo eccellenti.
Devo dire però analogamente alle Rivarossi.

Come hai detto tu la "tragedia" sono le Roco "tedesche" che infatti ho fatto fuori dal mio parco mezzi :)
Lorenzo Pallotta
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Clicca qui per vedere la mia FotoFerrovie.Info Gallery
Avatar utente
Lorenzo Pallotta
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 27546
Iscritto il: venerdì 1 aprile 2005, 14:49
Località: Monterotondo Scalo
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV, V, VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda fnm65 » lunedì 4 marzo 2019, 19:51

grazie Lorenzo...
l'unico modo per conservare le Roco, anzi "italianizzarle" è rivolgersi a Massimo Malatesta! :mrgreen:
Enrico
fnm65
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 1:05
Località: Milano
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: III e IV
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda Massimo Malatesta » lunedì 4 marzo 2019, 23:10

Enrico....
Ti ringrazio per il commento, ma non ho la manualità di un tempo. E cmq ho sempre chiuso un occhio sul sottocassa delle Roco. Il resto degli interventi sono banalità ma solo per le carrozze con le porte in tinta della cassa. Quelle dorate sono sbagliate.
Personalmente ritengo il rosso fegato Roco troppo rosso.
Le Rivarossi Como sono la mia passione, perché robuste, ottima circolazione e perché ormai le apro e smonto come mi pare. Qualche difetto lo hanno anche loro, come gli anelli di ancoraggio alla tedesca sulle versioni non carenate. Ho il "mio" espresso da Genova PP a Reggio Calabria Centrale (che prendevo al mattino per andare a scuola) quasi completo: 4 tipo X 1a classe cannellate, BR carenata MDfd (ACME finché non finisco la Rivarossi) e 9 tipo X 2a classe cannellate tutte Rivarossi.... uno spettacolo.... Rivarossi ottime però sono incomplete: manca la BR, i vari postali, le cuccette....
Tipo X ACME: scelta sempre più estesa, ora arriva anche la prima BR con comparto piccolo. Con le cornici nuove hanno fatto il salto, un dettaglio rilevante e sotto gli occhi. Ormai iniziano a mancare pochi modelli rilevanti, come il postale UMI non carenato con carrelli MDfd o il postale con i 24Au (se non erro....). Mancano anche i bagagliai cannellati e quelli da 200 orari con smorxatori e deflettori.
Hanno interni più rifiniti delle Rivarossi, ci si può mettere ugualmente mano ma con qualche timore in più in fase di apertura.... molto belli i carrelli MDfd delle ultime versioni.
Heris ha fatto le cuccette 1968.... ancora buone ma sempre meno all'altezza delle ACME.
ADE come le Roco: tedesche riverniciate. Dettagli interni in più, illuminate di serie, ma con un grigio ardesia che non mi ha mai convinto, un po' troppo chiaro a parer mio.
Le X sono tra le mie carrozze preferite.... si nota?
Massimo
Avatar utente
Massimo Malatesta
Assistente di Stazione
Assistente di Stazione
 
Messaggi: 1406
Iscritto il: martedì 16 gennaio 2007, 11:27
Località: Genova

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda Massimo Malatesta » lunedì 4 marzo 2019, 23:18

Dettaglio finestrini Rivarossi Como: va colorata la parte interna che rimane a vista e del colore della cadsa. Problema non più presentd nelle ultime versioni HRR. La parte fissa ha una profondita forse un po' troppo elevata, ma ci si fa l'occhio....
Tra ACME e Rivarossi ora la scelta è difficile, esteticamente e per disponibilità tipologie e versioni ACME. Ma non ho plastico e quindi dinamicamente non ho titolo per pronunciarmi
Massimo
Avatar utente
Massimo Malatesta
Assistente di Stazione
Assistente di Stazione
 
Messaggi: 1406
Iscritto il: martedì 16 gennaio 2007, 11:27
Località: Genova

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda Luigi Terzi » lunedì 4 marzo 2019, 23:35

Le ho avute tutte:
Le roco sono bei modelli da plastico con i colori delle Fs, qui sul forum trovi diverse discussioni su cosa e come modificarle;
Le rivarossi sono delle ottime riproduzioni, difetti sopra elencati ma facilmente rimediabili, c, é chi riproduce le scalette in foto incisione, tieni presente che un piccolo tallone erano i portaganci con molle troppo molli :) e taluni impuntamenti;
Le Hornby sono delle rivarossi con qualche colorazione reinterpretata e loghi a volte sbagliati, soprattutto le prime uscite ;
Le ACME ha riprodotto tutte le serie praticamente, fino a poco tempo fa avevano i finestrini "piatti", per il resto gran bei modelli con ottima circolabilità.
Nel complesso le ACME sono le migliori ma le rivarossi non sfigurano affatto in un convoglio "misto", anzi, considerando che sono un prodotto di metà anni 90... Le ultime Hornby sono praticamente equiparabili alle rivarossi. Le roco non le considero dato che per renderle italiane bisogna lavorarci su, però se uno si vuole divertire allora hanno un senso dato che si ritrova la proverbiale qualità roco.
Scusate la prolissità, ci sarebbero ancora tante cose da dire e sicuramente qualcos'altro mi sfugge ora... :up: :pace:
Saluti da e656.023.

"Fermodellista integralista nullafacente!"
Avatar utente
Luigi Terzi
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 962
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 21:28
Località: Cos-Angeles, Calabrifornia.

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda fnm65 » martedì 5 marzo 2019, 0:22

Massimo sono io che devo ringraziarti!
Ero certo che introducendo questo argomento avresti fatto il tuo dotto intervento! :lol:
Condivido in pieno la tua opinione sulle X di Roco, certamente come colore meglio il grigio ardesia del rosso fegato che effettivamente è troppo "rosso vivo"...
Però quello che mi frena dal cedere le UIC-X di Roco è la loro eccezionale circolabilità che non mi pare eguagliata da altri.
Piuttosto anch'io ho un paio di cuccette tipo 1968 di Heris (una grigio ardesia, una rosso fegato): prima di prendere una decisione in merito dovrei avere il tempo
di prendere carrozze di vari produttori (possiedo sia Roco, sia RR, sia Hornby/RR, sia ACME, sia Heris) e confrontarle tra loro.
Mi solleva sapere che le RR si smontano facilmente, se non altro per provare a correggere l'errore che avevo citato a proposito delle seconde tipo 1975...
Enrico
fnm65
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 1:05
Località: Milano
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: III e IV
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda fnm65 » martedì 5 marzo 2019, 0:24

Luigi Terzi ha scritto:Le ho avute tutte:
Le roco sono bei modelli da plastico con i colori delle Fs, qui sul forum trovi diverse discussioni su cosa e come modificarle;


chissà se qualche volonteroso riuscirà a fare un sommario con link in modo da recuperare vecchie discussioni... :mrgreen:
avrebbe tutta la mia gratitudine... e non solo la mia. :mrgreen:
Enrico
fnm65
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 1:05
Località: Milano
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: III e IV
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda Franco Capotosto » martedì 5 marzo 2019, 13:24

L'unica carrozza X che mi è rimasta di Roco, è una rosso fegato a cui apportai delle varianti descritte tanti anni fa da un articolo di MF ed a cui sono un pò affezionato. Per il resto, come già descritto nei precedenti interventi, le RR ma soprattutto le Acme con le corrette cornici, si dividono il mercato italico per ciò che riguarda queste carrozze. Devo tuttavia sottolineare come le ultime (svariate) Acme tipo 70 con le gonne lunghe, sono tra le più belle carrozze mai avute per le mani; mi facevano impazzire ai tempi del loro esrcizio al vero ed altrettanto succede per queste dell'Anonima in 1/87.
Franco Capotosto
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Il progresso è davvero tale solo quando le scoperte e le invenzioni sono fruibili da parte di tutti.....
Avatar utente
Franco Capotosto
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 9603
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2005, 21:15
Località: Roma

Re: confronto carrozze UIC-X FS scala HO

Messaggioda tigrotto » martedì 5 marzo 2019, 15:15

Franco Capotosto ha scritto:L'unica carrozza X che mi è rimasta di Roco, è una rosso fegato a cui apportai delle varianti descritte tanti anni fa da un articolo di MF ed a cui sono un pò affezionato. Per il resto, come già descritto nei precedenti interventi, le RR ma soprattutto le Acme con le corrette cornici, si dividono il mercato italico per ciò che riguarda queste carrozze. Devo tuttavia sottolineare come le ultime (svariate) Acme tipo 70 con le gonne lunghe, sono tra le più belle carrozze mai avute per le mani; mi facevano impazzire ai tempi del loro esercizio al vero ed altrettanto succede per queste dell'Anonima in 1/87.


Pur non apprezzando moltissimo la produzione Acme, non posso non riconoscere che le X sono davvero gran belle carrozze.. :up: :up:
tigrotto
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 888
Iscritto il: martedì 3 giugno 2008, 7:50
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: tutte

Prossimo

Torna a Informazioni e tecnica in Scala H0 e N

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti