• Il Portale FERROVIE.INFO




Flag Counter

NOVITÀ DA ROCO - 2019

Utilizza questo forum per ricevere informazioni e parlare della tecnica del modellismo ferroviario.

In collaborazione con:
Immagine

Re: NOVITÀ DA ROCO - 2019

Messaggioda tigrotto » mercoledì 16 gennaio 2019, 13:09

..ad essere sinceri, quanto alle carrozze DB, io aspetto che LSMODELS dia seguito all'annuncio di produrre le carrozze dell'EC "TIZIANO", alla quale potrà poi seguire, perché no, una produzione delle carrozze di 1a classe con ambientazione più remota, magari per comporre il TEE ROLAND...
tigrotto
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 888
Iscritto il: martedì 3 giugno 2008, 7:50
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: tutte

Re: NOVITÀ DA ROCO - 2019

Sponsor

Sponsor
 

Re: NOVITÀ DA ROCO - 2019

Messaggioda Piero Guadagnin » mercoledì 16 gennaio 2019, 14:09

fnm65 ha scritto:...unico per me interessante quello con WRmh 132, utilizzabile con altri EC come il "Carlo Magno" via Chiasso - Basilea... chi si contenta... :mrgreen:


Già,interessante il set col WRmh 132 più Bm 235,che si difende ancora bene come modello(a me interessava di più il 135 ma paziento...).Tra le EC DB Roco quella che ormai è inguardabile(a mio parere)è la Bpmz 291 e seguenti,che ha da sempre le stesse carenature delle Eurofima e comunque è abbastanza chiaro che lo stampo sia datato...

Comunque tra le altre cose una interessante l'ho vista:viene proposto un set Ro.La. Okombi in epoca attuale(più o meno ambientabile dal 2008/2009)con i carri ultrabassi ormai abbastanza difficili da trovare e con la cuccette su base Halberstadt,però questa della Tillig,anche questa praticamente introvabile(se non sbaglio era un modello in esclusiva per Memoba).In questo modo si può riprodurre un Ro.La. Wörgl-Trento o Wörgl-Brennero,però implementando molti altri carri...
Allo stesso modo viene anche proposto un Ro.La. Hupac questo però ambientanto molti anni prima(fine anni '80/inizio '90)con la cuccette Schlieren in livrea azzurra(c'era anche verde,in seguito poi ritinteggiate in bianco)sempre della Tillig.Pure questo interessa l'Italia,se non sbaglio al'epoca faceva un Milano-Singen o qualcosa del genere.
Per il resto mi lasciano alquanto perplesso alcune scelte di modelli da riprodurre,ne cito un paio di esempi a caso:annunciata una Re 4/4 in epoca attuale,benissimo,però sono andati a scegliere una delle sole 2 con gli stemmi,la"Cham",che è ambientabile solo dal 2016 in poi.Tra i carri poi appare il pareti scorrevoli doppio Hillmrrs,dal vero esemplare unico e che per di più era già stato proposto in passato(nell'immagine ha pure il logo FS a losanga che dubito abbia mai avuto...)!
Poi ancora il classico frigorifero Interfrigo FS però col logo Spar che non so nemmeno se abbia mai avuto...
"...Eh ma però a me mi piacerebbe se l'Aroco rifarebbe lu caimano" Cit.
Piero Guadagnin
Manovratore
Manovratore
 
Messaggi: 511
Iscritto il: sabato 7 marzo 2009, 22:39
Località: Quinto di Treviso
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: 1990 - 2019
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: NOVITÀ DA ROCO - 2019

Messaggioda fnm65 » domenica 20 gennaio 2019, 0:31

Il catalogo novità 2019 Roco è stato per me una delusione, sia per l'attesa di carrozze TEE DB nello stato anni '70 (in particolare Avumz 111, Apumz 121 con imperiale con testate piatte)
imperiale argento e carenatura nera, scritte "Nichtraucher" "Raucher"..., WRumh 132, ARDumh 105, per riprodurre il TEE "Roland", Milano - Bremen...
so che saranno anche nel programma futuro (???) di Ls-Models, però le Roco a parer mio danno maggior garanzia di robustezza e fluidità di marcia sui plastici...
Sia per un fatto che reputo "grave mancanza" da parte di Roco: il 2019 è il centenario della messa in servizio delle prime Ce 6/8 SBB, le leggendarie "coccodrillo" di prima serie (per inten-
derci quelle con biellino triangolare) e invece l'unico a far qualcosa è stato Maerklin/Trix con la prima riproduzione assoluta tra le produzioni industriali, quindi produzioni artigianali escluse,
della Ce 6/8 12201 (ora 14201) allo stato d'origine: ovvero il prototipo dei "coccodrillo"...
Purtroppo forse noi modellisti ci creaiamo troppe aspettative senza fare i conti con le "strategie" dei vari costruttori ovvero con le loro priorità...
Enrico
fnm65
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 1:05
Località: Milano
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: III e IV
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: NOVITÀ DA ROCO - 2019

Messaggioda Piero Guadagnin » domenica 20 gennaio 2019, 18:35

Mah,io avevo letto sul forum tedesco della piattaforma girevole che LS voleva abbandonare il mercato tedesco.Ricordo,credo fosse nel 2016,nello stand di LS di Nurnberg si era vista una prova di stampo di una WRmh 132,ma poi non si è più saputo nulla,se la farà Roco tanto meglio.
Non ho preferenze sul costruttore,in genere se mi serve un determinato rotabile mi fa poca differenza se lo faccia Roco,LS,ACME o Pinco Pallo,se poi sono in 2 a produrre la stessa cosa allora valuto quale mi pare migliore.

Ritornando al catalogo Roco io personalmente non mi sento deluso,non mi aspetto mai che qualcuno metta in catalogo quel determinato rotabile,quel che arriva arriva altrimenti pazienza.
Resto anche dell'idea che ogni costruttore è libero di fare quel diamine che gli pare,se il costruttore xyz vuole proporre versioni strane,esemplari unici o rotabili dalla dubbia richiesta sul mercato può fare come vuole,i modelli sono un bene assolutamente voluttuario,non deve rendere conto delle proprie scelte a nessun fermodellista indinniato.
Poi dietro alle scelte di ogni produttore ci saranno sicuramente delle strategie,che io sono il primo a dire che non riesco a capire,loro sicuramente sanno fare i loro conti e ad andare avanti(o almeno,quelli che riescono ad andare avanti...).

P.S. quello che ho espresso è solo il mio pensiero,non è per cercare la polemica a tutti i costi!
"...Eh ma però a me mi piacerebbe se l'Aroco rifarebbe lu caimano" Cit.
Piero Guadagnin
Manovratore
Manovratore
 
Messaggi: 511
Iscritto il: sabato 7 marzo 2009, 22:39
Località: Quinto di Treviso
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: 1990 - 2019
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: NOVITÀ DA ROCO - 2019

Messaggioda Fabrizio Acquaviva » lunedì 28 gennaio 2019, 20:43

Personalmente sono contento che sia in catalogo, come novità di stampo, il T3 tedesco che gira anche in Italia regolarmente.
Fabrizio Acquaviva
Ausiliario di Stazione
Ausiliario di Stazione
 
Messaggi: 50
Iscritto il: domenica 21 maggio 2017, 9:18
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: NOVITÀ DA ROCO - 2019

Messaggioda mario54i » lunedì 28 gennaio 2019, 22:16

Visto che Roco collabora con Hobbytrade, potrebbe essere una riedizione del T3 Hobbytrade apparso sul mercato verso il 2012 e scomparso presto ?
mario54i
Manovratore
Manovratore
 
Messaggi: 346
Iscritto il: domenica 4 giugno 2006, 16:05

Re: NOVITÀ DA ROCO - 2019

Messaggioda Piero Guadagnin » martedì 29 gennaio 2019, 14:11

Ne dubito.Il modello Hobbytrade(mi baso sulle poche immagini che ho trovato,non ho il modello!)dovrebbe riprodurre il T3 DB(Sdgmns 743);da quello che si vede sul catalogo Roco,anche se è scritto chiaramente che è un fotomontaggio,sembra che dalla posizione dei twist-lock e vari altri piccoli particolari(ad esempio molto ben visibile il volantino del freno)sia un T3 AAE,e in effetti nella grande foto di presentazione a pag 132/133 c'è proprio un carro AAE e non un DB.
I carri T3 non sono come i T2000,non sono un modello unificato,a seconda dell'amministrazione proprietaria ci sono differenze molto ben visibili:i T3 DB,ÖBB,FS,Hupac,etc. sono tutti ben diversi tra loro,pur mantenendo le stesse dimensioni standard di progetto.
Non vorrei che andasse a finire come succede molto spesso nell'ambito dei carri merci,accade molto spesso con Roco ma anche con tanti altri,che una volta fatto lo stampo lo si declina in mille altre versioni non coerenti.
Ci sarebbe però da dire una cosa su questo argomento a difesa del produttore:di estimatori dell'argomento carri merci in giro ce ne sono pochi,nel settore modellistico poi sono forse ancora meno che vanno effettivamente a guardare se il modello è coerente o meno(anche io ammetto che spesso succede che accetto di prendere un modello di carro più o meno palesemente fallato nonostante sia a conoscenza dei suoi errori),quindi al produttore non interessa o non conviene mettere mano agli stampi...
"...Eh ma però a me mi piacerebbe se l'Aroco rifarebbe lu caimano" Cit.
Piero Guadagnin
Manovratore
Manovratore
 
Messaggi: 511
Iscritto il: sabato 7 marzo 2009, 22:39
Località: Quinto di Treviso
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: 1990 - 2019
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: NOVITÀ DA ROCO - 2019

Messaggioda Fioravante De Nova » mercoledì 30 gennaio 2019, 4:00

E' vero che di appassionati dei carri merce non ce ne sono molti tra i fermodellisti , basta leggere come molti forumisti parlano delle composizioni internazionali per treni passeggeri e molto poco dei treni locali (che al vero sono quelli che circolano di più) ma per i carri merce chi si piglia la briga di spendere Euro 50 per un libro della Miba come i Band numerati che sono la "Bibbia" per noi ? Da noi un tentativo lo ha fatto Fabrizio Acquaviva (spero che amplifichi le sue ricerche) ed una infarinatura ce l' ha data Giovanni Leone con i suoi libri ma non raggiungono lo spessore che hanno i Tedeschi (mia opinione naturalmente) .
Fioravante .
Avatar utente
Fioravante De Nova
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 816
Iscritto il: martedì 18 ottobre 2011, 14:53

Re: NOVITÀ DA ROCO - 2019

Messaggioda Lorenzo Pallotta » martedì 19 marzo 2019, 8:10

Ho ordinato il set TEE Erasmus.
Mi pare molto ben fatto e realistico rispetto a quanto scritto sul Malaspina.

Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
Lorenzo Pallotta
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Clicca qui per vedere la mia FotoFerrovie.Info Gallery
Avatar utente
Lorenzo Pallotta
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 27546
Iscritto il: venerdì 1 aprile 2005, 14:49
Località: Monterotondo Scalo
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV, V, VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: NOVITÀ DA ROCO - 2019

Messaggioda Lorenzo Pallotta » giovedì 21 marzo 2019, 6:51

Credo sia in uscita il Leonardo da Vinci.
Ma il prezzo per 8 carrozze è folle e mi pare i tre set escano tutti assieme...
Strategia commerciale incomprensibile...

Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
Lorenzo Pallotta
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Clicca qui per vedere la mia FotoFerrovie.Info Gallery
Avatar utente
Lorenzo Pallotta
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 27546
Iscritto il: venerdì 1 aprile 2005, 14:49
Località: Monterotondo Scalo
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV, V, VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

PrecedenteProssimo

Torna a Informazioni e tecnica in Scala H0 e N

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti