• Il Portale FERROVIE.INFO




Flag Counter

IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Utilizza questo forum per ricevere informazioni e parlare della tecnica del modellismo ferroviario.

In collaborazione con:
Immagine

Re: IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Messaggioda Lorenzo Pallotta » sabato 18 novembre 2017, 23:56

Ecco qualcosaImmagineImmagineImmagine

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Lorenzo Pallotta
Staff di Ferrovie.Info

_________________
Clicca qui per vedere la mia FotoFerrovie.Info Gallery
Avatar utente
Lorenzo Pallotta
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 27597
Iscritto il: venerdì 1 aprile 2005, 14:49
Località: Monterotondo Scalo
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: IV, V, VI
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Sponsor

Sponsor
 

Re: IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Messaggioda renato626 » sabato 18 novembre 2017, 23:57

Grazie Lorenzo.
Mahh..sembrano...
Bellissimi!

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
renato626
Manovratore
Manovratore
 
Messaggi: 346
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 18:41

Re: IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Messaggioda figaro » domenica 19 novembre 2017, 20:18

Ciao Lorenzo le foto le hai ricevute o sei andato a bologna, Sembrerebbe che manchi anche qualche altra cosa all'appello, che però nel momento in cui scrivo è stata pubblicata sul forum stesso, anche se mancherebbero indicazioni più dettagliate anche solo di carattere generale visto che si tratta, di come espressamente citato modelli "campione provvisori fatti a mano", speriamo a breve in ulteriori notizie per me due pezzi sono molto appetibili ma non vi dico quali sono :!:
Vincenzo Petrone
figaro
Telegrafista
Telegrafista
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2006, 16:13

Re: IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Messaggioda Claudio Mussinatto » domenica 19 novembre 2017, 21:03

Allora , parlo per quello di cui posso parlare.
I 4 modelli sono dei campioni assemblati a mano perchè anche i definitivi...lo saranno.
Ossia , oltre ai 3 modelli a Bologna c'era il 551 di PS model di cui trovate foto in altro 3d.
Sono e saranno quindi modelli artigianali , assemblati a mano e con tempistiche di consegna relative alle prenotazioni.
Qui parlo di quanto fatto dal sottoscritto e in collaborazione con Massimo Bazzi ( il carro Udgs)
Partiamo dal carro generatore nVrecc.
il modello è interamente in metallo ,assemblato da me .
E' composta da 105 pezzi , in foto il modello al 95%, manca ancora lo scarico sul tetto i rec e le 78 poli con relativa cassa sotto alla testata e qualche tocco di colore e piccoli particolari
timoni e attacco nem , boccole romford per scorrevolezza , assi rp25100
Solo per la verniciatura e finitura sono necessari 5 passaggi.
Il costo è di 230 euro e verrà consegnato in base alle richieste ( siamo già a sette ) considerando che riesco a montarne 2 al mese.
ne saranno prodotti 20 ed è previsto anche il kit (110 euro) che consegnerò da marzo in avanti

Il carro udgs è stato fatto sotto il pungolo di Massimo Bazzi ( e la sua necssaria e immensa competenza sui carri)E' per la prima volta il carro fatto come si deve.
Abbiamo rifatto le testate e le fiancate, non ha NULLa a che fare con i carri F spesso usati come base cambiando il tetto.
E' in resina da prototipazione automobilistica , timoni roco ,assi benno montati su boccole per una scorrevolezza da hot wheels...
Sarà proposto in cofanetto da due pezzi , essendo che faccimao anche la variante con altro tipo di boccola.
Prevista la versione con garitta che arriverà singolo successivamente
costo del cofanetto 130 euro
per ambedue , le prenotazioni sono aperte, scrivete a claudio.mussinatto@tin.it epr informazioni varie
Claudio Mussinatto
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 1921
Iscritto il: mercoledì 26 luglio 2006, 15:25

Re: IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Messaggioda 19patrick83 » lunedì 20 novembre 2017, 10:55

Buongiorno a tutti.
Mi collego a questo forum per condividere due immagini provenienti da Bologna.
La E.551.088 dep. TO è un modello realizzato al 90% metallico
Fotoincisioni e fusioni caratterizzano cassa e telaio, nonchè il praticabile in ottone ed alpacca.
Soltanto per avancorpi e pochi altri dettagli si è ricorso alla resina caricata, un materiale più moderno e professionale rispetto alle resine del passato, che nonostante gli anni di sperimentazione non ha mai dimostrato di perdere tolleranze e dimensioni generali.

La gran parte dei particolari del rodiggio sono realizzati in fresatura cnc e garantiscono una massa complessiva di 290gr circa.
Questo consente un'ottima stabilità e garantisce, grazie anche alle sospensioni l'isostaticità della macchina, a tutto vantaggio della trazione.
Sul plastico del gruppo trifase a Savona la macchina preliminare (nemmeno completamente zavorrata) ha trainato tra massima e minima velocità oltre una dozzina di carri,
variando anche pendenza e si è perfettamente inscritta nelle curve e nei deviatoi.
Il raggio minimo di iscrizione nelle curve è di circa 500mm, un valore di tutto rispetto, ottenuto anche rimuovendo il bordino della ruota centrale analoga al vero.
E' ovvio che per sua natura il modello si presti a suo agio in impianti con deviatoi proporzionati al realismo.

Per seguire al massimo la vena del realismo, gli assi ciechi con le caratteristiche masse di bilanciamento delle manovelle, sono motorizzati con vite senza fine, evitando
quindi cascate di ingranaggi (metodo in auge nella maggior parte dei modelli).

Per quanto riguarda le possibilità di personalizzazione è prevista l'applicazione di un gancio modellistico con opportuno scarico del vomere al lato posteriore.
Al lato anteriore trovandosi l'armadio ho preferito installare tutte le tubazioni ed il gancio a maglia realistico, ma su richiesta si può personalizzare sia il lato di traino sia eliminare il gancio modellistico e mantenere il modello nel suo completo realismo.

per info psmodeltorino@gmail.com
Grazie per l'attenzione.
Allegati
23593717_1842474385781521_5169585122475486746_o.jpg
23674641_1842474235781536_5090284748715531806_o.jpg
19patrick83
Ausiliario di Stazione
Ausiliario di Stazione
 
Messaggi: 1
Iscritto il: venerdì 10 novembre 2017, 16:58
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si

Re: IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Messaggioda fnm65 » lunedì 27 novembre 2017, 19:39

tutto molto interessante (il kit del nVrec sarà difficile da montare per chi è alle prime armi con kit in ottone?)...
però manca la descrizione di E. 323 + E.324. :mrgreen:
Enrico
fnm65
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 1:05
Località: Milano
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: III e IV
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Messaggioda Claudio Mussinatto » lunedì 27 novembre 2017, 21:30

il kit deve essere saldato , non simonta con la colla.
il tetto sarà piegato ad hoc...
il resto dipende dalla propria manualità.
saluti
Claudio Mussinatto
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 1921
Iscritto il: mercoledì 26 luglio 2006, 15:25

Re: IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Messaggioda sanremino » martedì 28 novembre 2017, 11:04

Quindi io me lo scordo !
Claudione, prevedi vendite anche montato e verniciato?
In caso affermativo dimmelo, che metto in vendita un rene!
Ciao.
Rcky
sanremino
Manovratore
Manovratore
 
Messaggi: 598
Iscritto il: martedì 5 settembre 2006, 12:16
Località: San Remo
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: III, IV

Re: IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Messaggioda fnm65 » martedì 28 novembre 2017, 20:01

grazie a Claudio della risposta (comunque non mi sarei mai sognato di montare con la colla un kit di questo calibro!...).
la mia difficoltà è piuttosto in mancanza di attrezzatura necessaria per la piegatura delle lastrine in modo da avere un
lavoro di massima precisione.
Enrico
fnm65
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 1:05
Località: Milano
Interesse per i treni reali: Si
Interesse per i treni in modello: Si
Epoche di interesse: III e IV
Interesse per i treni: Italiani e stranieri

Re: IN PRIMO PIANO DAL CFB - CENTRO FERMODELLISTICO BOLOGNESE

Messaggioda Claudio Mussinatto » mercoledì 29 novembre 2017, 9:09

Si , il modello sarà disponibile montato e finitio dietro prenotazione e ...pazienza per averlo.
L'ho scritto in un messaggio precedente.

Per il kit...le lastrine hanno le linee di indebolimento che ne consentono una piega perfetta , solo con l'ausilio di una pinza ( liscia, se possibile) e delle...mani.
Quindi la piega rimane dritta senza problemi.
Il tetto curvo sarà fornito già piegato
saluti
Claudio Mussinatto
Gestore
Gestore
 
Messaggi: 1921
Iscritto il: mercoledì 26 luglio 2006, 15:25

PrecedenteProssimo

Torna a Informazioni e tecnica in Scala H0 e N

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Gennaro Cecchini e 6 ospiti