Il Terzo Valico è una nuova linea ad alta capacità veloce che consente di potenziare i collegamenti del sistema portuale ligure con le principali linee ferroviarie del Nord Italia e con il resto d’Europa.

La nuova linea si sviluppa complessivamente per 53 km, di cui 36 km in galleria, e interessa 14 comuni delle province di Genova e di Alessandria e le regioni Liguria e Piemonte.

L'avanzamento del Terzo Valico dei Giovi a fine ottobre è del 21,3%. In particolare sono stati scavati quasi 12 km di gallerie con metodo tradizionale (pari al 22,5% dei circa 53 km previsti con questa tecnica) e circa 4,7 km con scavo meccanizzato, cioè il 18% dei 26,4 km previsti.

Il quadro sull’avanzamento dei lavori stradali e degli interventi previsti dagli accordi procedimentali è complessivamente positivo.  Per quanto riguarda la viabilità, su un totale di 25 interventi puntuali 7 sono già conclusi, 12 sono in corso (di cui 3 termineranno entro gennaio, 8 entro aprile e 1 in agosto), mentre 6 sono ancora da cantierare. 

Positive anche le notizie che giungono sugli interventi compensativi previsti dagli accordi procedimentali di Novi e Serravalle Scrivia. A Novi Ligure, per velocizzare la realizzazione della “tangenzialina”, dove il superamento della ferrovia prevedeva un sottopasso, si è verificata la fattibilità di sostituirlo con un cavalcaferrovia mentre è andata a buon fine anche la richiesta del comune di rilocalizzare in piazza Pernigotti il parcheggio previsto originariamente in via Isola. 
A Serravalle Scrivia, invece, i lavori di bonifica amianto sono al 90% di avanzamento e si concluderanno entro novembre. È inoltre in corso la stesura della convenzione fra comune e RFI per affidare la progettazione del recupero urbano dell'area.

Approfondimenti

Ferroviaggi

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia