Nei giorni scorsi abbiamo visto che sui binari della Lombardia circoleranno a breve treni con una nuova cromia.

A integrazione e parziale correzione di quanto pubblicato precedentemente torniamo sull'argomento anche oggi con alcune notizie piuttosto interessanti.

Regione Lombardia ha definito nel 2017 il nuovo programma di acquisto di 161 treni, suddivisi in tre modelli. Ad oggi, 60 treni sono già ordinati e in costruzione (30 Caravaggio di Hitachi e 30 Flirt3 Diesel di Stadler) e 70 saranno ordinati a breve, mentre per gli ultimi 31 si attende un pronunciamento del TAR. Il primo treno sarà in servizio dalla metà del 2020, l'ultimo entro il 2024.

Con la prossima immissione in servizio dei nuovi treni, Regione Lombardia ha disegnato una nuova livrea, differente da quella oggi utilizzata dalle imprese ferroviarie, in modo da garantire una immediata riconoscibilità dei nuovi treni, dando così il via al percorso di sviluppo dell’immagine unitaria per il sistema di trasporto pubblico lombardo.

La livrea equipaggerà in prima applicazione i 161 treni in corso di acquisto. Successivamente e progressivamente, sarà possibile uniformare alla nuova livrea anche gli altri treni del servizio ferroviario lombardo.

La livrea utilizza una banda verde Pantone 368, identificativa del trasporto pubblico della Lombardia sin dagli anni '80; ad esso sono abbinate due tonalità di verde più chiaro e un tono di blu.

In prospettiva, il disegno della "doppia freccia" che caratterizza la livrea potrà essere esteso ad altri mezzi di trasporto pubblico, infrastrutture o materiale stampato, in modo far riconoscere il trasporto regionale in tutte le sue forme.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia