Quella che inizialmente era solo una voce di corridoio starebbe lentamente assumendo contorni più definiti.

L'ETR 400 n.3 starebbe per passare formalmente da Trenitalia a RFI che lo utilizzerebbe per l'effettuazione di test sulle linee AV.

Per revisione e attrezzaggio con le apparecchiature necessarie per la diagnostica dovrebbero essere necessari circa 18 mesi.

Non è escluso che anche questo treno riceva la livrea RFI.

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Treni e tecnologia