Attivato a  Roma San Pietro il nuovo Apparato Centrale Computerizzato per la gestione, il controllo e la diagnostica dei sistemi di stazione.
Con la nuova tecnologia aumentano gli standard di regolarità, puntualità e affidabilità della circolazione ferroviaria, grazie ad un utilizzo più flessibile dei binari; si ha una maggiore rapidità e semplicità nelle operazioni di gestione e  controllo di arrivi e partenze dei treni; sono ottimizzate le attività funzionali alla gestione delle emergenze.
L’Apparato Centrale Computerizzato (ACC), infatti, è una vera e propria “cabina di regia” che, grazie alla capacità di gestire arrivi e partenze con un sistema a “logica programmata”, basato su tecnologie di eccellenza e di ultima generazione, riduce i tempi di attuazione dei comandi impartiti per consentire, in totale sicurezza, il movimento contemporaneo di più treni.
Inoltre, l’ACC aggiunge tra le sue funzionalità anche la diagnostica degli apparati finalizzata alla prevenzione dei guasti e al miglioramento della manutenzione.
Infine, dialogando con il nuovo impianto di informazioni ai viaggiatori, è in grado di trasmettere in tempo reale i dati di viaggio dei treni che, elaborati da software sofisticati, vengono trasformati in annunci audio e video.
Sempre a Roma San Pietro, inoltre, è stata attivata una nuova configurazione del sistema di segnalamento, già predisposto per la futura riapertura all’esercizio ferroviario della linea per Vigna Clara, tratta Roma San Pietro – Valle Aurelia.
L’investimento economico è di circa 9 milioni di euro e tutti gli interventi sono stati realizzati in meno di sei mesi.

 

L’attivazione del nuovo ACC rappresenta una prima tappa di un più ampio piano di investimenti tecnologici previsti tra il 2016 ed il 2018 sull’intera tratta Cesano – Roma Ostiense – Roma Tiburtina.
L’obiettivo è quello di incrementare i livelli qualitativi.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia

Potrebbe interessarti anche...