Le Ferrovie Retiche (RhB) hanno attribuito a Stadler Rail una commessa da 285 milioni di franchi svizzeri per la consegna di 27 nuove automotrici. Si tratta del maggiore acquisto di materiale rotabile mai fatto nella storia della compagnia.

Il direttore del gruppo turgoviese, Peter Spuhler, e quello delle RhB, Renato Fasciati, hanno firmato il contratto il 30 giugno scorso a Zurigo. Esso comprende anche una ulteriore opzione per l'acquisto di al massimo altri venti convogli.

 

La produzione avverrà nel sito di Altenrhein (SG). Il primo treno, composto di quattro vagoni per una lunghezza totale di 76 metri, dovrebbe essere consegnato nell'estate 2019. I nuovi convogli saranno utilizzati principalmente in Prettigovia e in Engadina.

I costi d'investimento complessivi, compresi pezzi di ricambio e prestazioni proprie delle RhB, ammontano a 320 milioni di franchi svizzeri e saranno coperti all'80% dalla Confederazione e al 20% dal Cantone.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia

Potrebbe interessarti anche...