Sono i pendolari dei treni "Jazz" della Toscana i primi a beneficiare in Europa di un nuovo sistema di videosorveglianza che dovrebbe tranquillizzarli facendo vedere loro - grazie a 10 monitor a bordo - quello che accade sul convoglio.

L'innovazione tecnologica, novità assoluta in Europa per i treni dei pendolari secondo FS, è stata presentata sabato scorso a Firenze col primo treno Jazz dotato di questo sistema: oltre a registrare le immagini, trasmette in diretta su 10 monitor di bordo le videoriprese da 15 telecamere sul treno.

Questo consente ai passeggeri di vedere quello che accade in quel momento intorno a loro, dissuadendo così malintenzionati e vandali dal portare a termine aggressioni, atti di teppismo, furti e borseggi. La flotta interessata da questa applicazione sarà, a febbraio 2017, termine della fornitura, di 91 treni destinati al servizio regionale in Toscana, Lazio, Marche, Piemonte, Sicilia, Campania, Umbria, Trentino, Abruzzo.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia

Potrebbe interessarti anche...