Procedono i lavori di restauro del Deposito Rotabili Storici di Pistoia, uno dei tredici "hub" in tutta Italia su cui la Fondazione FS può contare per il per il rimessaggio, la custodia e la manutenzione di locomotive e carrozze d’epoca utilizzati per effettuare i viaggi turistici.

Sono stati già conclusi gli interventi alla rimessa della trazione a vapore e sulla grande piattaforma girevole, mentre sono ancora in corso le operazioni sull'officina della trazione elettrica. 

La conclusione di tutti gli interventi è prevista per il prossimo ottobre. 

A regime, Pistoia sarà il centro nazionale di riferimento per la riparazione delle locomotive a vapore della Fondazione FS.

Il punto sullo stato dei lavori dimostra che nel 2017, anno in cui Pistoia sarà capitale italiana della cultura, la città potrà disporre di un nuovo museo, che sicuramente farà gola a tutti gli appassionati di binari, giovani e meno giovani. Una realtà piccola ma significativa, capace di smuovere turisti e appassionati da tutta Italia.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia

Potrebbe interessarti anche...