Avranno inizio nei prossimi giorni i lavori di revisione e restauro dell'ETR.252 "Arlecchino" di Fondazione FS, che sono stati commissionati alla OMS Ferroviaria di Porrena.

Nella notte fra il 30 ed il 31 marzo l'elettrotreno è stato trasferito da Roma ad Arezzo con una E.656 del parco storico di Trenitalia. In questa stazione l'ETR è stato preso in carico dalla E.626.311 di TFT - Trasporto Ferroviario Toscano, che si è occupata di trasferire il rotabile sulla propria rete fino alla stazione di Porrena.

L'elettrotreno dovrebbe essere riconsegnato tra 18 mesi e la lavorazione comprenderà il restauro degli arredi interni, con il rifacimento del rivestimento delle poltrone con velluto blu come in origine e la revisione del convoglio per renderlo nuovamente atto alla circolabilità sulla rete di RFI.

In tal senso sarà rifatto l'impianto elettrico, sarà prevista la revisione del rodiggio e delle parti elettromeccaniche e soprattutto l'installazione dei sottosistema di bordo per SCMT.

Foto di Elisabetta Mencaroni

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia