Nei giorni scorsi Trenitalia ha avviato un lavoro di modifica del rapporto di trasmissione sulle E.652, locomotori costruiti tra il 1989 ed il 1996 ed in servizio dal 1990.

Macchina test dell'esperimento è stata la E.652.048 che è stata individuata come la prima locomotiva, all'interno della serie di E.652 appartenenti alla Divisione Cargo, a cui apportare tale modifica. La stessa prevede la riduzione del rapporto di trasmissione dal valore originario 36/64 al valore 29/64 in modo da poter limitare la corrente di armatura dei motori a un valore di circa 950 A a parità di prestazioni.

Con questa modifica la velocità massima delle unità interessate sarà ridotta da 160 km/h a 120 km/h.

Nelle intenzioni di Trenitalia è previsto che successivamente anche altre locomotive del Gruppo E.652 appartenenti unicamente alla Divisione Cargo, inserite in uno specifico programma di attrezzaggio, subiranno la stessa modifica.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia

Potrebbe interessarti anche...