Cambia il modo di viaggiare sulla linea FR3 Roma Ostiense - Viterbo di RFI. Dal 10 marzo, infatti, un nuovo modello di esercizio riorganizzerà il trasporto ferroviario e aumenterà, dal lunedì al venerdì, l'offerta ordinaria con l'aggiunta di 13 nuovi collegamenti e 14 mila posti in più al giorno. Un incremento dell'11% dell'offerta complessiva con 148 treni in circolazione con 139 mila posti, per i 75 mila viaggiatori giornalieri.
La nuova offerta ferroviaria regionale recepisce le indicazioni della Regione Lazio, committente e programmatrice del servizio, e accoglie le richieste formulate nei mesi scorsi dai pendolari.

Il nuovo sistema di circolazione prevede una "specializzazione" dei treni distinti fra collegamenti veloci, per i percorsi più lunghi, e metropolitani, per quelli che si muovono in ambito urbano. L'area extraurbana, da Viterbo a La Storta, recepisce circa il 25% della domanda complessiva della linea. Nelle fasce pendolari i servizi veloci saranno effettuati anche dai  convogli Vivalto che miglioreranno il comfort e faranno meno fermate intermedie.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia

Potrebbe interessarti anche...