Il 26 febbraio scorso la compagnia nazionale ungherese MÁV e la privata GySEV, titolare dei servizi di confine con l'Austria e di alcune altre linee del paese, hanno richiesto un totale di 48 convogli Flirt alla Stadler.
L'ordine contempla 42 unità per MÁV e 6 per GySEV. Le unità, costituite da 4 casse, potranno trasportare 200 persone sedute ad una velocità massima di 160 km/h.
Una parte significativa dei lavori verrà svolta nello stabilimento di Szolnok, situato nell'Ungheria centrale a sud est di Budapest.

Con questo ordine, che vedrà le consegne terminare entro il 30 settembre 2015, Stadler annuncia che saranno ben 112 i Flirt operanti in Ungheria.
Al momento, infatti, 60 sono giù in uso presso la MÁV mentre 4 sono in consegna entro il 2014 per la GySEV.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia

Potrebbe interessarti anche...