Nel mare dei rotabili che in questi giorni vanno a demolizione, arriva anche una buona notizia.

Nei giorni scorsi le OGR di Rimini hanno infatti riconsegnato all'esercizio due D.445 a dispetto degli accantonamenti e degli smantellamenti che stanno riguardando diverse unità di questo Gruppo.

Le due D.445 in questione, come mostra la foto in alto opera di Cristian Rettori, sono la D.445.1100 e la D.445.1114, entrambe normalmente in circolazione sulle linee della Toscana.

Proprio qui i due mezzi, autonomamente e freschi di ripellicolatura in XMPR, sono rientrati, accasandosi nel Deposito Locomotive di Siena. Nei prossimi giorni saranno verosimilmente in circolazione lungo le linee Diesel afferenti il capoluogo di provincia toscano, sulla linea per Chiusi o su quella per Empoli.

Questa consegna, oltre a prolungare di fatto la vita di quelle che sono le ultime locomotive Diesel delle Ferrovie dello Stato, mette probabilmente anche la parola fine sulla possibilità che le stesse siano riverniciate nella nuova cromia DPR.
Sono quindi destinati a rimane tali i convogli operanti su queste linee che vedono la macchina in XMPR e le vetture, pilota compresa, in nuova livrea regionale.

Per la cronaca, come testimoniato dalla foto in alto e dal video di Akiem483, le due D.445 sono giunte a Firenze Osmannoro da Rimini con un insolito trasferimento curato dalla E.464.667 e con in composizione anche una carrozza per Medie Distanze pilota.

Approfondimenti

Ferroviaggi

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia