Ieri, 5 marzo, la Vectron ÖBB 1293 001 è stata al centro dell'attenzione di un evento stampa a Vienna.

La protagonista di questa presentazione è una locomotiva multi sistema da 6,4 MW con una velocità massima di 160 km/h e il nuovo pacchetto specifico per i paesi "AT-DE-IT-HU-CZ-PL-SK-HR-SI". 

Si tratta del primo lotto di trenta locomotive che verranno utilizzate per i servizi di trasporto internazionale che collegano l'Austria con l'Europa Centrale, la Polonia, l'Italia e la Croazia.

Con le nuove locomotive, ÖBB sarà in grado di espandere i suoi servizi di trasporto merci in queste regioni sotto il marchio Rail Cargo Carrier anche se fonti ben accreditate prevedono che queste macchine sostituiranno le 1116 sulle rotte verso la Croazia e le 1216 in Slovenia e Italia. Questo perché dette loco, capaci di 230 km/h possano essere ridistribuite nel traffico passeggeri internazionale, per il quale sono più adatte.

Le 1293 entreranno in servizio quest'anno visto che i test e la formazione dei macchinisti sono a buon punto. 

Nel 2017 Siemens e ÖBB hanno concluso un contratto in base al quale possono essere ordinate fino a 200 locomotive di questo tipo. Questo primo lotto di 30 macchine è solo un avvio che può essere aumentato di 50 unità già nei prossimi mesi. ÖBB può anche decidere di ordinare fino a 150 locomotive Vectron solo AC (serie 1193) con o senza modulo di ultimo miglio Diesel. Con le locomotive solo AC è possibile coprire tuttavia solo la regione DE-AT-CH e andare in Europa orientale.

La Vectron presentata alla stazione Praterstern di Vienna è stata è caratterizzata da livrea rosso e grigio con grandi loghi ÖBB sulle fiancate.

Foto ÖBB 

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia