Ferrovie dello Stato Italiane ha convocato oggi le associazioni delle persone con disabilità visiva, presso la sede centrale di Villa Patrizi, per consolidare il positivo confronto sull’accessibilità delle proprie app e renderle più performanti possibile.

L’incontro, organizzato dalla Direzione Centrale Brand Strategy e Comunicazione di FS Italiane, si è svolto in un clima di franca e proficua collaborazione.

I referenti di Nugo, la nuova App per la mobilità integrata door to door lanciata dal Gruppo FS a metà giugno, hanno esplicitato la piena disponibilità della società a dare avvio a un processo partecipato con appositi tavoli a cui parteciperanno tecnici e beta tester delle Associazioni.

Verrà inoltre testato a livello di accessibilità nugomagazine.it, il magazine digitale che suggerisce itinerari e mete da scoprire, proponendo appuntamenti e occasioni di viaggio per tutti i gusti, per gli appassionati d’arte, musica, cultura popolare, enogastronomia, teatro etc.

L’incontro si è concluso con i tecnici e dirigenti di Trenitalia che hanno informato i delegati delle associazioni sugli ultimi sviluppi dell’App Trenitalia, ribadendo che i prossimi release di aggiornamento di una certa consistenza saranno sottoposti a preventivi e accurati test da parte delle Associazioni.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia