E’ tutto pronto per la riapertura della ferrovia turistica Avellino-Rocchetta Sant’Antonio. Il viaggio inaugurale è in programma per il 26 e 27 maggio.

Luigi Cantamessa, direttore generale della Fondazione FS Italiane, dice: “E’ stato fatto un lavoro straordinario, c’è un calendario di appuntamenti per tutto il 2018. Credo che di più non si potesse fare, ora tocca a voi, all’Irpinia. La tratta turistica può diventare un volano straordinario per questo territorio. Ci sono punti di attrazione importanti che esaltano il progetto turistico. Il 26 maggio si apre una stagione importante”.

Soddisfazione ha espresso anche la presidente del consiglio regionale Rosetta D’Amelio: “L’Irpinia si riappropria di uno dei suoi simboli. La storica tratta ferroviaria attraverserà l’intero territorio per un viaggio suggestivo in una terra bellissima. Questo risultato rappresenta solo un punto di partenza: ora c’è bisogno di creare tutto un sistema che possa beneficiare della tratta ferroviaria che può e deve diventare riferimento di una nuova stagione turistica in grado di esaltare le bellezze storiche, ambientali e architettoniche dei nostri territori. Così come la linea ferroviaria – aggiunge D’Amelio – deve diventare valore aggiunto per la promozione dei nostri prodotti enogastronomici di eccellenza, a partire dai vini irpini”.

Presenti alla conferenza stampa anche l’assessore comunale Ugo Tomasone, la soprintendente Francesca Casule, il direttore di Coldiretti Salvatore Loffreda e il presidente dell’associazione InLocoMotivi Pietro Mitrione.

Foto di Maurizio Mata

Approfondimenti

Ferroviaggi

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia