Il MICOTRA, acronimo di MIglioramento dei COllegamenti TRAnsfrontalieri (di trasporto pubblico), è un servizio ferroviario istituito dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e dal Land della Carinzia per unire le città di Udine e Villach.

La sua gestione è stata affidata alla società ferroviaria regionale, la Ferrovie Udine-Cividale (FUC), che lo espleta mediante una collaborazione con le Österreichische Bundesbahnen (ÖBB).

Il servizio è giornaliero e prevede due coppie di treni sulla relazione UdineVillach, una espletata al mattino e l'altra nel tardo pomeriggio. I treni sono classificati come regionali in Italia e REX (Regio Express) in Austria.

Il collegamento ha avuto inizio il 10 giugno 2012, anche se inizialmente sarebbe dovuto partire nel dicembre 2011 ed essere limitato a unire Tarvisio Boscoverde e Arnoldstein con successive estensioni verso la stazione di Udine e quella di Klagenfurt.

Il treno è trainato da un locomotiva Siemens E.190, di proprietà di FUC ed è composto da carrozze messe a disposizione dalle ferrovie austriache ÖBB. La composizione base prevede due carrozze di seconda classe ed un bagagliaio per il trasporto di biciclette nel periodo estivo e di sci in quello invernale.
Nel corso degli anni, tuttavia, si sono alternate altre composizioni con il bagagliaio sostituito più volte da una terza carrozza di seconda classe o da una di prima classe.

 Clicca per vedere l'immagine alla massima grandezza

Non sono mancati i periodi nei quali il convoglio è stato rinforzato per fare fronte ad una maggiore richiesta di pubblico come ad esempio in occasione della Festa della Birra tenutasi a Villach nell'estate del 2015, e in questi casi si sono avute composizioni comprendenti fino a sei carrozze delle quali quattro di seconda classe e due bagagliai.

Sebbene la E.190 delle FUC abbia sempre mantenuto la sua livrea d'origine, in un primo tempo le carrozze assegnate al servizio dalle ÖBB vestivano una cromia leggermente modificata che vedeva sulle fiancate la presenza del logo MICOTRA con le relative scritte.
Questa particolarità non riguardava però il bagagliaio che rimaneva nei classici colori delle ferrovie austriache. Successivamente le vetture interessate hanno perso questi adesivi circolando con la normale livrea grigia e rossa.

Approfondimenti

Ferroviaggi

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia