Decollerà questa sera alle 23, dall’aeroporto di Singapore l’Airbus A-350/900ULR diretto a New York.

I 15.353 km di distanza saranno coperti in 19 ore di volo senza scalo, dall’aereo a lunghissimo raggio utilizzato da Singapore Airlines. Il velivolo è stato configurato in una versione speciale con un numero minore di posti a sedere in modo da consentire l’inserimento di serbatoi aggiuntivi per il carburante.

L’atterraggio all’aeroporto di Newark - in New Jersey - sarà un momento storico per l’aviazione civile perché diventerà il più lungo volo senza fermate, a pochi mesi di distanza dall’inaugurazione del collegamento diretto di Qantas tra Perth e Londra.

Questi importanti traguardi sono stati possibili grazie alla progettazione di motori sempre più efficienti e capaci di consumare meno carburante rispetto ai velivoli comparabili per dimensioni. Nel caso specifico, l’A-350/900ULR consuma il 25% in meno di un aereo di pari dimensioni.

Proprio a causa del carburante era avvenuta nel 2013 la chiusura dei collegamenti diretti a lunghissimo raggio tra Singapore e gli Stati Uniti. L’aumento del costo del petrolio aveva infatti reso le tratte non redditizie. Ora, con l’avvento di aerei più efficienti probabilmente questi voli torneranno a portare utili alla compagnie aeree che li gestiscono.

Foto di Riik@mctr - Flickr, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=57422797

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia

Potrebbe interessarti anche...