Un viaggio nel tempo”. E’ questo il titolo della visita guidata teatralizzata al Museo Ferroviario di Puglia.

Domenica 19 novembre Improvvisart e Associazione Ionico Salentina Amici delle Ferrovie, guideranno i visitatori in una visita molto particolare; gli attori di Improvvisart porteranno alla luce il periodo storico tra il 1900 e il 1950, e interpreteranno in abiti d’epoca, ferrovieri, macchinisti, e operai, conducendo i visitatori alla scoperta del Museo, delle sue storie, dei suoi aneddoti e dei suoi treni.

Sarà l’occasione per vedere dal vivo la locomotiva 316 FSE del 1913, rotabile che riveste un’importanza notevole per la storia ferroviaria del territorio poiché unica superstite del suo gruppo e unica macchina ancora esistente del parco locomotive della Società per le Ferrovie Salentine. All’interno del Museo si potranno inoltre ammirare le vecchie e maestose locomotive a vapore, tra cui una locomotiva del 1911, la prima locomotiva elettrica delle Ferrovie dello Stato che poi ha fatto la storia del trasporto ferroviario in Italia, la prima "Littorina" delle Ferrovie del Sud Est, i rotabili della storica Manifattura Tabacchi di Lecce, altri veicoli d’epoca e il Treno Storico "Salento Express".

Il Museo ospita, inoltre, ricostruzioni degli ambienti della stazione con in mostra oggetti un tempo utilizzati dai ferrovieri e plastici di stazioni italiane, americane e del Salento, il tutto curato da AISAF, l’associazione impegnata nella raccolta e salvaguardia di rotabili storici, cimeli e documenti per testimoniare la storia ferroviaria della Puglia.

Informazioni e prenotazioni: 328.7686080347.8502529.

www.improvvisart.com

http://ferromuseopuglia.altervista.org/

Approfondimenti

Ferroviaggi

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia

Seguici su Facebook