La Procura di Firenze potrebbe chiedere l’incidente probatorio per determinare le cause che lo scorso giovedì, hanno provocato lo svio dai binari di un vagone del Frecciargento Roma-Bergamo nei pressi della stazione Firenze Castello.

L’incidente non ha provocato feriti ma gravi disagi al traffico ferroviario fino alla mattinata di venerdì.

Il Pm titolare dell’inchiesta dovrebbe a breve nominare un consulente cui affidare la perizia per stabilire se lo svio del vagone è dipeso da un guasto ai binari, da un errato movimento dello scambio mentre il treno lo stava attraversando o da un cedimento del carrello.

Al momento non ci sono indagati nell’inchiesta.

Foto FS News

Approfondimenti

Ferroviaggi

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia

Seguici su Facebook