Pubblicità

Live Luigi Cantamessa di Fondazione FS sulle nuove inziative dei treni storici

Dalle 15 Luigi Cantamessa, Direttore della Fondazione FS Italiane su #FSNewsRadio per parlare delle nuove iniziative dei terni storici della Fondazione.

Ascolta qui il podcast.

Trenitalia, dal 1° agosto biglietto regionale valido solo 24 ore

A partire dal 1° agosto, per acquistare un biglietto regionale sarà richiesto in quale giorno si intende viaggiare e il biglietto potrà essere utilizzato esclusivamente entro le 23.59 del giorno riportato sul biglietto stesso. Dopo quell'ora, quindi, non sarà più valido. Fino ad oggi i biglietti comprati nelle edicole, nelle biglietterie, nelle macchinette self service e nelle agenzie di viaggio avevano invece validità di due mesi: una possibilità che incoraggiava l'evasione, perché bastava avere un biglietto in tasca da convalidare anche all'ultimo minuto per prevenire la multa. Le novità, fa sapere trenitalia, non riguarderanno i biglietti regionali acquistati sul loro sito web o da App, ma resta tuttavia invariato l'obbligo di convalidare sempre il biglietto prima di salire a bordo. Dal momento della validazione, il biglietto sarà valido per le quattro ore successive. Qualora allo scadere della validità si sia ancora in viaggio a bordo del treno, però, si potrà comunque raggiungere la propria destinazione finale, senza fermate intermedie.

Leggi tutto...

La rete FCU a RFI dal 2017 per 5 anni

"È stato definito con RFI - Rete Ferroviaria Italiana un protocollo d'intesa che prevede il passaggio della ex Ferrovia Centrale Umbra in concessione e gestione per cinque anni, fino al 2022". Lo rende noto l'assessore regionale Giuseppe Chianella in audizione nella commissione del consiglio regionale.

"Il trasferimento - ha aggiunto Chianella - dovrebbe essere attuato dal prossimo gennaio 2017. Si tratta di un passaggio importante che si è materializzato in questi mesi attraverso un rapporto diretto con RFI in un quadro generale che vede le aziende di trasporti della Regione Umbria tutte riconducibili alle Ferrovie dello Stato. Abbiamo reputato giusto che la gestione di questa infrastruttura che era rimasta in carico ad Umbria Mobilità, tornasse in carico ad RFI e poi allo Stato", ha ribadito Chianella.

Sciopero nazionale 23 e 24 luglio 2016

Dalle ore 21.00 di sabato 23 alle ore 21.00 di domenica 24 luglio 2016 è stato indetto uno sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, ad eccezione delle regioni Veneto, Piemonte, Marche, Abruzzo e Umbria.

Le Frecce circoleranno regolarmente.

I treni regionali potranno subire ritardi, cancellazioni o variazioni. Sarà garantito il collegamento tra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino con il servizio "Leonardo Express" o con autobus sostitutivi.

Per i treni a lunga percorrenza sono previste modifiche al programma di circolazione riportate qui: http://www.trenitalia.com/tcom/Informazioni/Sciopero-nazionale-23-e--24-luglio-2016

Milano Porta Garibaldi: lavori innalzamento dei primi quattro marciapiedi di stazione

Al via, nella stazione di Milano Porta Garibaldi, i lavori per innalzare i primi quattro marciapiedi al servizio dei binari 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 7.
Curati da Rete Ferroviaria Italiana, gli interventi si concluderanno entro gennaio 2017.

Le nuove banchine saranno alte 55 cm, come previsto dagli standard europei per i servizi ferroviari metropolitani, consentendo ai viaggiatori un più agevole accesso ai treni e avranno un percorso tattile a terra per le persone ipovedenti.

L'attività sarà realizzata gradualmente per evitare ripercussioni sul traffico ferroviario, tuttavia i treni potranno modificare il binario di partenza o arrivo.

Investimento circa 2,5 milioni di Euro.

Presa a sassate la 483 053 di GTS

Vandali in azione in Lombardia. Nella serata di ieri la 483 053 "Independence‬" di GTS in viaggio sul tratto Milano - Bari è stata oggetto di un lancio sassi da parte di ignoti all'altezza di Secugnago.

Il vetro anteriore della locomotiva è stato sfondato rendendo il mezzo non operabile ma fortunatamente i macchinisti non hanno riportato alcuna ferita.

Lo rende noto una nota della ditta.

Arriva Italia Rail per i binari sardi?

Si prospettano giorni interessanti per il trasporto ferroviario in Sardegna. La novità si chiama Arriva Italia Rail, diramazione nazionale di un colosso europeo che gestisce servizi di trasporto passeggeri in 14 nazioni europee: Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Ungheria, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Regno Unito.

Il Gruppo si candida a sfidare Trenitalia in Sardegna ed è uno dei principali gestori nella città di Londra, il più grande operatore di servizi autobus in Danimarca ed uno dei maggiori operatori ferroviari del Regno Unito.

Leggi tutto...

110 anni di Ferrovia Transalpina

Si festeggiano oggi, 19 luglio 2016, i 110 anni della Ferrovia Transalpina che da Jesenice, in Slovenia, raggiunge Trieste.

La linea fu realizzata nell'ambito della costruzione della ferrovia Transalpina, un complesso di ferrovie costruite dalle Ferrovie imperiali dello stato austriaco allo scopo di costituire un collegamento alternativo al percorso della linea Meridionale, gestita dalla società privata Südbahn.

La costruzione della linea fu approvata per legge il 6 giugno 1901 e i lavori furono avviati nelle settimane seguenti con l'inaugurazione alla presenza dell'erede al trono austroungarico Arciduca Francesco Ferdinando.

Il valico di confine è posto presso Monrupino e la linea è lunga 144 chilometri ed è binario semplice a trazione termica.

Attualmente la ferrovia è percorsa da treni regionali nella tratta slovena ma anche da treni merci affidati alle potenti e imponenti locomotive appartenenti ai Gruppi 644 e 664.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 13

Dal nostro canale YouTube

Pubblicità

Seguici su Facebook

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Uso dei cookie

Ferrovie.Info o il “Sito” utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di Ferrovie.Info.

Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente.

Disabilitando i cookie alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare correttamente e alcune pagine non le visualizzerai correttamente.

Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

- memorizzare le preferenze inserite;
- evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password.

 

Tipologie di Cookie utilizzati da Ferrovie.Info.

A seguire i vari tipi di cookie utilizzati da Ferrovie.Info in funzione delle finalità d’uso.

Cookie Tecnici

Questa tipologia di cookie è strettamente necessaria al corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata

di sessioni: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. Ferrovie.Info userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito, nel nostro caso da Google Analytics.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

Nel nostro Sito non utilizziamo cookie di profilazione.

Ferrovie.Info, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

- Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito;
- Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti.

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da Ferrovie.Info e che quindi non risponde di questi siti.

Questa pagina è visibile, mediante link in calce in tutte le pagine del Sito ai sensi dell’art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014.

Disclaimer

Le foto di...

Lorenzo Pallotta
Le foto di...

Vincenzo Russo
La foto di...

Michele Sacco
Le foto di...

Marco Del Dotto
Le foto di...

Antonio Mancinelli
Le foto di...

Marco Carrara